A volte è meglio non fare opere di bene

Il periodico Vita vicino a cl. pubblicava delle paginette interne su come sostenere la corrispondenza a distanza per fare scrivere persone fragili come ex detenuti ecc ecc

Mi avventurai trentenne a rispondere ad una inserzione neutra ma pian piano scoprii che si trattava di un mercenario che aveva combattuto in America Centrale tanti decenni fa in appoggio alle strutture Cia.

Interruppi ma lessi di occhiali ad infrarossi per scovare il nemico di notte nella giungla (si trattava di forze sandiniste) di omicidi di diversa natura ecc ecc

Diedi disdetta al periodico e non ebbi più fortuna neanche a distribuire gratuitamente al carcere di Busto Arsizio va decine e decine di bibbie. Non ottenni nessuna risposta per ben tre volte e le bibbie andarono a comunità a avventiste locali.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: