Dalla parte di Israele come sempre

Tanti decenni fa decidemmo di schierare la newsletter Ecumenici dalla parte di Israele senza per questo non aiutare i giovani obiettori dell’esercito.

Sappiamo di essere una minoranza nella minoranza ma ci di dissociamo apertamente da quelle considerazioni che non tengono conto in primis delle responsabilità italiane e tedesche proprio in campagna elettorale.

Chi scrive voleva divenire col corso di catechismo riformato ebreo per scelta ed aveva scelto la amicizia coi giovani di Età Cahol entrati nella redazione… Fate un po’ voi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: