Martin Lutero

Dio tu vuoi che non solo ti chiamiamo Padre,ma Padre nostro comune,e che ti preghiamo concordemente per tutti.Percio’ donaci un amore fraterno fatto di concordia, perche’ noi tutti, tutti insieme, ti riconosciamo,e ci consideriamo tra noi come veri fratelli e sorelline pregare te , nostro amatissimo Padre comune,per tutti e per ognuno,come fanno i nostri fratelli per riguardo al padre.FaÂ’ che nessuno di noi cerchiamo cio’ che appartiene a se stesso o agli altri, dimenticando Te. Cessati tutti gli odi e le discordie,aiutaci, ti preghiamo, ad amarci tutti tra di noi,come veri figli di Dio,Cosa¬ che possiamo dire tutti insieme con Padre mio, ma Padre nostro. Martin Lutero

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: