Stato di premorte: vi racconto la mia esperienza

Volevo raccontarti dei miei stadi premorte vissuti ancora nell’al di qua.

È come se entrassi in un mondo uguale a questo abitato da una sacco di gente incorporea ma con le stesse stesse capacità tipo correre, leggere ecc…non mi rivolgono la parola ma più che arrabbiati mi sembrano con premure. Fretta
Non dirlo a nessuno fino alla morte.

Certo che i bliblisti mi avranno già condannato al fuoco dell’inferno bibilico

U n quacchero ha per sua natura il raccontarsi senza costruire massimi sistemi. Anzi qui Gesù proprio non appare

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: