progetto Lorenzo Milani

LA PAROLA 《BORGHESE》
“La lingua la fanno i poveri. I ricchi la cristallizzano per …” – Barbiana marzo ’64

I nobili e i contadini
Rifacciamoci alla sua nascita: ai tempi delle invasioni barbariche tutti pensarono a salvarsi. Per i patrizi fu facile perché avevano delle ville in montagna acquistate chissà con quali prepotenze. Ci si rifugiarono e se le fecero fortificare dai loro schiavi. I poveri, invece, non ebbero altra scelta che di rifugiarsi presso di loro. In cambio di questa “protezione” dovettero lavorare la terra e perdere ogni libertà. Le città rimasero deserte. Carlo Magno ed altri imperatori diedero ai patrizi dei titoli ereditari (conte, marchese, ecc.).
Si permettevano di regalare le terre e i poveri che le abitavano come se le une e gli altri fossero roba loro! Questo sistema si chiamava feudalesimo. Per secoli i discendenti di quegli ignobili hanno seguitato a farsi chiamare 《nobili》. E ancora oggi c’è qualcuno che non si vergogna di discendere da loro e c’è persino chi se ne vanta.

PROGETTO LORENZO MILANI a cura di Edoardo Martinelli e altri – foto Franco Piacentini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: