“Pagine ebraiche”

“Snob e detrattori di professione si sono ampiamente esercitati nel criticare la scelta ‘scandalosa’ compiuta da Liliana Segre di invitare Chiara Ferragni al Memoriale della Shoah di Milano. Penso che ci si dovrebbe allontanare da quell’area di comfort intellettuale. L’incontro fra queste due donne è, al contrario, molto significativo. Con l’incrocio delle loro immagini pubbliche la comunicazione contro il discorso d’odio e contro l’indifferenza cambia pelle. La loro foto su Instagram, immediatamente rimbalzata sulle altre piattaforme e “naturalmente” fatta oggetto di sarcasmi e di insulti (oltre che di molti, preponderanti messaggi di simpatia), è stata una vera e propria dichiarazione di guerra all’hate speech”.

L’intervento di Gadi Luzzatto Voghera,
direttore della Fondazione CDEC

https://moked.it/blog/2022/06/10/liliana-e-chiara/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: