prepariamoci .

Gazprom interromperà da ra mattina le forniture di gas alla Bulgaria e alla Polonia attraverso il gasdotto Yamal, dopo che Varsavia si è rifiutata di pagarle in rubli. La Moldavia ha messo in allerta le sue forze di sicurezza dopo una serie di esplosioni in Transnistria, la regione separatista filorussa dove stazionano 1.500 soldati di Mosca. Per Putin senza un accordo sulla Crimea e sul Donbass non è possibile firmare garanzie di sicurezza sull’Ucraina. Non si ferma la pressione militare dell’esercito russo che ha messo sotto attacco la città di Zaporizhia, nel sud del paese.

Tremiamo per le sorti delle molte centrali nucleari in Ucraina

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: