Testimone verace: Valdo

Cominciamo a parlare dei pre-riformatori in modo cronologico. Inizieremo con Pietro Valdo, il primo pre-riformatore.
Sulla vita di Valdo non si hanno molte informazioni. Secondo alcune fonti, Valdo di Lione era un ricco mercante. Dopo una circostanza che lo condusse ad una crisi spirituale, iniziò a leggere la Bibbia. Venne a conoscenza dell’episodio citato nei Vangeli del giovane ricco, e così fece lui: donò tutti i suoi beni ai bisognosi e cominciò la sua vita insieme a Cristo.
Fondò una comunità di fedeli dove la predicazione e la povertà erano le caratteristiche principali. Volle rifarsi al cristianesimo originario e all’originale messaggio di Gesù. Anche se non ricevette il permesso da parte del papa Alessandro III di predicare, Valdo continuò nella divulgazione del Vangelo. La predicazione da parte dei laici e la lettura individuale delle Sacre Scritture erano considerati dalla chiesa romana inaccettabili. Infatti papa Lucio III decise di scomunicare questo movimento, “i Poveri di Lione”. Valdo decise di non attenersi al divieto di predicare perché si doveva obbedire prima a Dio che agli uomini.

riformaprotestante #riforma #pietrovaldo #preriforma #preriformatori

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: