Shabbat shalom

Mi piacerebbe recuperare l’uso del sabato del fondatore del socialismo religioso Leonard Rahaz quando riuniva il suo gruppo proletario per istruirli su Vangelo e mondo. Era stretto amico dell’ebreo teologo Buber. Con lui disegnava il Regno di Dio qui ed ora, promesso nelle Scritture.
Oggi i quaccheri socialisti UK sono solo degli antisemiti e mai accoglierebbero profughi o teologi ebrei.
Ma noi non siamo inglesi.
Shabbat shalom
Maurizio