Mahala Ashley Dickerson

Mahala Ashley Dickerson! Pioniera quacchera , Avvocatessa per i diritti civili e umani, Filantropa, Homesteader.(12 ottobre 1912-19 febbraio 2007 )Il BlackQuaker Project è orgoglioso di ricordare un filosofa quacchera filantropa, avvocato per i diritti civili, attivista per i diritti umani e homesteader dell’Alaska, Mahala Ashley Dickerson (12 ottobre 1912-19 febbraio 2007). Dopo essersi laureata cum laude Sia dalla Fisk University che dalla Howard University School of Law, Dickerson divenne la prima donna afroamericana ammessa all’Alabama Bar Trasferitasi in Alaska con i suoi figli triplet nel 1958, divenne la prima donna afroamericana a praticare la legge nello stato. Stabilendo una pratica legale ad Anchorage, ha avuto splendide vittorie in aula in una carriera cinquantennale e avrebbe avuto un forte impatto sui diritti delle donne e sui diritti civili. Ha incontrato una discriminazione sia nella sua vita personale che professionale. Il suo diritto di compilare una domanda di presentazione di un reclamo per la casa è stato preventivamente smentito dal commesso. In seguito è stata in grado di presentare una rivendicazione di successo. Una quacchera molto attiva, l’amica Mahala ha anche donato parte della sua terra ai quaccheri locali, nonostante la sua successiva consapevolezza delle scorte razziali dirette a lei alle sue spalle da alcuni quaccheri che stavano venerando e incontrando nella sua proprietà. Anche se ad un certo punto ha negato ai suoi compagni quaccheri l’accesso alla sua proprietà, si è riconciliata con i quaccheri locali prima della sua morte nel 2007. Quindi oggi c’è il Dickerson Friends Center vicino a Wasilla, Alaska. La vita e le conquiste dell’amico Mahala ci pongono una domanda importante: come acquisire il coraggio e la forza, la conoscenza e le capacità di affrontare il cancro della supremazia bianca e della cultura della supremamazia bianca in casa e in tutto il mondo? Per saperne di più sull’amico Mahala Ashley Dickerson e leggere le sue opere selezionate, vedi Harold D. Weaver, Jr., ′′ Mahala Ashley Dickerson (1912-2007),” in Weaver, Kriese, e Angell, eds., Black Fire: Quakers afroamericani sulla spiritualità e i diritti umani (Philadelphia: Quaker Press of Friends General Conference , 2011), 179-193.