Buon compleanno Paul Robeson

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "9 April 1898 Happy Birthday, Paul Robeson! @ 23 January 1976 BLACK QUAKER LIVES MATTER! BELEAGUERED LEADER REVOLUTIONARY HUMANIST NFLUENTIAL PAN-AFRICANIST QUAKER DESCENDANT WORLDWIDE SINGER "IAM LOOKING FOR FREEDOM FULL FREEDOM--NOT THE INFERIOR BRAND." LEGENDARY ACTOR PEERLESS ATHLETE THE BLACKQUAKER PROJECT"

Buon 123esimo compleanno, Paul Robeson! Omaggio a un leader beleaguered(9 aprile 1898-23 gennaio 1976)Umanista, panafricanista, socialista, discendente quacchero,Cantante, attore, studioso, artista di registrazione e atleta

OMAGGIO A PAUL ROBESON, UNA DICHIARAZIONE PERSONALE DI HAL. DEBOLE.

Paul Robeson ha vissuto nello stesso periodo di mio padre, Dott. Harold D. Weaver, Sr., un periodo di storia in cui la gente discendente africana ha sofferto negli USA come immaginiamo che sia l’inferno. Oltre alla mia famiglia, non ho più rispetto per nessun americano che sia mai vissuto di Paul Robeson.Robeson discendeva da generazioni di quaccheri. Questo includeva Cyrus Bustill, che ha preparato il pane per le truppe di George Washington, e ha celebrato gli educatori Grace e Sarah Mapps Douglass, che sono stati entrambi relegati nella panchina del loro incontro con i quaccheri nonostante i loro molti contributi e l’impegno nel quakerismo. Crescendo a Princeton, New Jersey, Robeson era il figlio del reverendo schiavizzato in precedenza. William Drew Robeson, ministro della Chiesa Presbiteriana di Witherspoon Street. Il consiglio cruciale di suo padre — di raggiungere il massimo possibile, di perseguire solo obiettivi preziosi e di rimanere fedele alle sue convinzioni — influenzerebbe Robeson nel raggiungimento della perfezione in quasi tutto quello che si è prefissato di fare. Sfortunatamente, la sua madre quacchera, Maria Louisa Bustill Robeson, insegnante di scuola, è morta in un incendio in casa prima che il giovane Paul entrasse nella scuola primaria Purtroppo, non aveva memoria di lei; possiamo solo immaginare l’impatto dei suoi geni su questo incredibile successo.Robeson ha avuto una leggendaria carriera accademica e non accademica alla Rutgers University, diplomandosi nel 1919 come membro di 2 anni, Phi-Beta-Kappa; classe di votodictorian; atleta di quattro lettere; 2 anni all’americana stella del calcio; e vincitore di ogni concorso oratorio universitario per il quale è stato idoneo. Anche se era un membro del Glee Club, il suo patrimonio africano ha impedito la sua partecipazione ai concerti del campus Rutgers. I suoi successi collegiali sono serviti come preambolo per il famoso artista di schermo, palcoscenico e registrazioni che sarebbe diventato. Ha recitato in 12 film, si è esibito in sale da concerto in tutto il mondo, e ha toccato il cuore delle persone di tutto il mondo con le sue registrazioni. Specialmente importante è stato il suo canto di ′′ Ol’Man River,” che testo ha cambiato significativamente con il cambiamento della sua politica. L ‘ attivista studioso C.L.R. Giacomo, il poeta-diplomatico Pablo Neruda, e il leader politico anticoloniale Giulio Nyerere erano tra quei rispettati personaggi internazionali che hanno elogiato l’impegno di questo prolifico artista-attivista per la libertà in tutto il mondo.Umanista rivoluzionario e influente panafricanista, Robeson si impegnava nella liberazione nera e nella dignità mondiale. A caro costo personale, ha collegato la lotta di liberazione degli africani, degli afroamericani e dei Caraibi nel condannare l’imperialismo occidentale. Ed è stato un confidente del leader politico dell’URSS, Nikita Khrushchev. Il governo USA, le istituzioni economiche, gli zar culturali e i media uniti per togliergli il sostentamento, per conquistare il passaporto USA per otto anni, per istituire un boicottaggio industriale dei suoi dischi e per sbarrarlo dalle sale da concerto. Non è totalitarismo, esemplificare l’unità e la collaborazione politica, economica e culturale? Robeson non è mai stato nemmeno permesso di comparire su USA TV – un totale bianco-out.Quando sono arrivato a Rutgers nel 1970 per dirigere un nuovo programma di studi afroamericani e africani, divenendo successivamente presidente fondatore del Dipartimento di Studi Africani, nessun studente nel nostro corso introduttivo aveva mai sentito parlare di Paul Robeson. Nei prossimi 3 1/2 anni, ho lavorato per restituire Robeson al suo posto legittimo in Rutgers, USA e nella storia mondiale. Segue un elenco selezionato di successi: Primo nel maggio del 1971, la serie Emmy-premiata, 3 parti, New Jersey Speaks: Un tributo a Paul Robeson, ha rotto il silenzio televisivo nazionale e il silenzio bianco di Robeson .. In evidenza nel programma c’erano Pete Seeger, Ossie Davis, Paul Robeson Jr., e io. Nella primavera del 1972 ho creato il cortometraggio educativo ′′ Paul Robeson: identità, economia politica e comunicazione ;” ha insegnato il primo corso in assoluto al mondo su Robeson e ha iniziato l’azione per far ricevere a Robeson un onorario Dottorato da Rutgers. Questo sarebbe stato realizzato nel maggio 1973, con Paul Jr., che accettava la laurea per conto del suo padre malato. Un mese prima, ho organizzato la prima retrospettiva cinematografica USA Robeson e il ′′ Paul Robeson Symposium ′′ per il suo 75° compleanno, con un discorso chiave di C.L.R. James, il grande attivista-autore. Ulteriori discussioni di proiezione cinematografica sono seguite così come la presentazione del mio film educativo su Robeson all’Associazione per lo studio della vita e della storia afroamericana a New York nell’ottobre 1973. Quando ho rassegnato le mie dimissioni da Rutgers nel febbraio 1974 , il mio scritto su Robeson era stato pubblicato su diverse riviste: The Black Scholar, Black World e il Negro History Bulletin. La mia missione, per decenni a seguire, è stata pubblicare su Robeson, proiettare i suoi film e fare lezioni su di lui in tutto il mondo per continuare ad impegnarmi nel restauro necessario del suo nome alla storia mondiale.Per leggere un po ‘ di più su Robeson, vi invitiamo a vedere il nostro articolo da cui abbiamo preso alcune delle informazioni di cui sopra: ′′ Paul Robeson: Beleaguered Leader,” The Black Scholar 5, no. 4 (1973/1974): 24-32. Per ulteriori informazioni sul nostro lavoro su Robeson e il nostro ministero, il progetto BlackQuaker, vi invitiamo a visitare il nostro sito all’indirizzo www.theblackquakerproject.org. Vi invitiamo a condividere con noi a theblackquakerproject@gmail.com le vostre domande, pensieri e approfondimenti su Robeson e la sua eredità. Quanto ti senti importante la vita e i risultati ottenuti da Paul Robeson per la razza umana?