Come diabetico e con altre fragilità aderisco al comunicato stampa per venire considerato prioritario nella vaccinazione anti-covid

La vaccinazione è lo strumento più efficace per prevenire molte malattie. 
Di seguito vi citiamo parte del contenuto di una richiesta unitaria inviata in questi giorni alle Autorità Sanitarie da tre delle più importanti Associazioni Scientifiche per lo studio e la cura del diabete e delle malattie metaboliche: AMD (Associazione Medici Diabetologi), SID (Società Italiana Diabetologia) e SIE (Società Italiana Endocrinologia).
“In questo momento pandemico gli studi hanno confermato che i pazienti diabetici hanno una maggior probabilità di sviluppare gravi complicanze in caso di infezione da Sars Covid-19. In Italia, secondo i dati forniti dall’Istituto Superiore di Sanità, era presente il diabete nel 30% dei decessi per Covid 19. Questo indica che le persone con diabete, se affette da Sars-Cov-19, vanno incontro a maggiore gravità delle manifestazioni cliniche e ad un’evoluzione meno favorevole. Per abbattere il rischio di malattia sintomatica e potenzialmente grave da COVID 19 si invitano tutti i pazienti diabetici a sottoporsi con fiducia alla campagna vaccinale per SARS COVID-19.”
Nella richiesta si invitano il Ministro della Salute, Il Commissario Arcuri, il Direttore Generale AIFA e il CTS ad inserire i pazienti diabetici nell’elenco dei cittadini da sottoporre con priorità alla profilassi vaccinale.

Seguiranno aggiornamenti non appena disponibili.
 
Puoi visitare il nostro sito e i canali ufficiali per ulteriori approfondimenti.
 
https://ladolcevitavalleolona.it
 
https://aemmedi.it 
 
https://www.siditalia.it
 
https://www.societaitalianadiendocrinologia.it