Siamo senza parole dalla violenza brutale di oggi di Putin, alleato di Salvini & sovranisti…

Come già fatto dal Parlamento Europeo di recente, chiediamo il rilascio immediato e incondizionato di #AleksejNavalny e di tutte le persone fermate in occasione del suo rientro in Russia, inclusi giornalisti, collaboratori o cittadini che lo sostengono. #Nalvalny è uno dei più noti oppositori di #Putin, è stato più volte arrestato per la sua attività politica e contro la corruzione. A seguito di tutti questi arresti, nel 2018 la Corte Europea dei diritti dell’uomo ha condannato la Russia a risarcire Navalny.Nel 2020, la sua Fondazione per la lotta alla corruzione viene chiusa dal governo per presunti finanziamenti dall’estero, mai formalmente provati. Il 20 agosto 2020, durante un volo dalla Siberia a Mosca, Navalny accusa un malore e viene portato in un ospedale in terapia intensiva. Si cura in Germania, dove gli viene riscontrato un avvelenamento da Novichok, di cui sarebbero responsabili i servizi segreti russi. Il 17 gennaio 2021 è stato arrestato in aeroporto, a Mosca, durante il suo rientro in Russia.

Basta con l’imperialismo criminale russo! Organizza come oggi manifestazioni in tutta Italia contro Putin

Con l’Europa e per il MES a sostegno della Sanità italiana e totale copertura vaccinale. Non stiamo nè col Governo affarista d’armi con chiunque , nè con gli altri