Meeting Minutes domenicale

Meeting Minutes domenicale

Hugh Stewart Barbour 1921-2021Triste notizia. Alexander Levering Kern afferma che lo storico quacchero Hugh Barbour è morto il 7 gennaio all’età di 99 anni nella comunità pensionistica di Kendall sulla Hudson a Sleepy Hollow, New York.Ho vissuto con Hugh nella sua vecchia casa colonica per un anno alla fine degli anni ‘ 1980, dopo che sua moglie Sirkka divenne direttore della casa degli amici di Beacon Hill.Nello stesso periodo di 36 ore a volte ho sentito le varie voci di Hugh (tutte brillanti) – offrire il ministero in culto a Clear Creek, al tavolo della cena e la mattina successiva alla lezione della lavagna.Mi ha fatto falciare il grande cortile, compreso intorno a un albero molto vecchio che si dice fosse piantato da Johnny Appleseed.Hugh è stato uno dei migliori insegnanti della mia vita.Hugh Stewart Barbour nacque il 7 agosto 1921 a Pechino, Cina. Si è laureato alla Harvard University nel 1942 e ha ricevuto un dottorato di ricerca alla Yale University nel 1944.Mentre era a Yale, ha lavorato come ministro della Congregazione a Coventry, Connecticut. È stato professore di religione alla Syracuse University e al Wellesley College prima della sua cattedra al Earlham College dal 1953 fino al suo pensionamento nel 1991.Hugh è stato professore di religione al Earlham College e professore di storia della Chiesa alla Earlham School of Religion. Con sua moglie Sirkka, ha lavorato come co-direttore della Beacon Hill Friends House.I suoi libri includono quaccheri in Inghilterra puritana, schiavitù e teologia: scritti di sette riformatori quaccheri, Margaret Fell Speaking, Lettura e Comprensione dell’Antico Testamento, The Quakers and Quaker Crosscorrents: Trecento anni di amici nelle riunioni dell’Anno di New York.È stato attivo con il Quaker Theological Discussion Group, l’Associazione di studi asiatici e l’American Society of Church Historians. Ha contribuito alla pubblicazione di almeno quarantasette libri durante la sua carriera.

60 giovani resistenti della guerra israeliana parlano: Siamo un gruppo di 18 enni israeliani davanti a un bivio. Lo stato israeliano chiede la nostra coscrizione nell’esercito. Presumibilmente, una forza di difesa che dovrebbe salvaguardare l’esistenza dello Stato d’Israele. In realtà, l’obiettivo dell’esercito israeliano non è difendersi da militari ostili, ma esercitare il controllo su un popolo civile. In altre parole, la nostra coscrizione all’esercito israeliano ha contesto e implicazioni politiche…Leggi la lettera completa (nove punti) qui:https://shministim.github.io/?lang=en

L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi e spazio all'aperto

′′ La terra fornisce abbastanza per soddisfare i bisogni di ogni uomo, ma non l’avidità di ogni uomo.”-

Gandhi

L'immagine può contenere: 1 persona, il seguente testo "Your Life is your message. Be the change.."