George Wuensh (parte seconda)

Così il cristianesimo viene considerato qui solo come esigenza etica e l’economia sociale diviene allora una necessità che segue dall’esigenza cristiano-morale nel momento storico dato. Se noi – come detto – siamo socialisti pur essendo cristiani, allora per noi una necessità che segue dall’esigenza etica e l’economia socialista diviene allora non è una mostruosità capricciosa se ci rifacciamo alla storia cristiana e al socialismo estero. Proprio il cristianesimo serio e radicale mostrò una predilezione particolare per il socialismo.

(Ci fermiamo qui ma il testo e molto lungo e l’autore è considerato minore rispetto ai giganti come Ragaz o Fuchs)