Meeting Minutes del 13-12-2020: buona domenica!

Meeting Minutes del 13-12-2020: buona domenica

“Chi ascolta un superstite dell’Olocausto diventa a sua volta un testimone.” – ELIE WIESEL

Preghiera per Patrick Zaki

Signore, insegnaci la lode e il ringraziamento in ogni occasione, nella povertà e nell’abbondanza, in modo che riconosciamo sempre di ricevere tutto dalla ricchezza delle benedizioni

Amen.

Comunità di Bose, (prima dell’allontanamento del Priore Bianchi)

In questa data nel 1571 (13 dicembre), Hans Missel fu giustiziato per decapitazione a Warthausen, Germania (circa 100 km a sud-est di Stoccarda). Era un anabattista, un tessitore di mestiere. Vedi lo specchio dei martiri, pp. 893-894. (incisione di Jan Luiken, nell’edizione olandese di Martiri ‘ Mirror. ))Secondo l’account di Martirs’Mirror, Hans ha rinunciato a diverse opportunità per fuggire. Di notte i suoi amici sono venuti alla torre dove era tenuto e hanno iniziato a scavare un tunnel. Quando erano quasi finiti gli disse che dovevano fermarsi perché non se ne andava. Il confessore e il boia hanno entrambi detto a Hans, in diverse occasioni, che poteva ancora salvarsi ritrattando. Hans ha detto che avrebbero dovuto ritrattare, perché lui non lo avrebbe fatto. Nella sua preghiera, Hans ha ringraziato per aver potuto vedere quest’ora, quando avrebbe sperimentato la morte di un testimone verticale di Dio. Chiaramente, Hans voleva diventare un martire.Per la cronaca: MMS non supporta chi cerca il martirio, o chi perde opportunità per evitare la pena di morte. Rifiutiamo l’idea che Dio abbia mai, in qualsiasi periodo di tempo, desiderato dei martiri. L ‘ esecuzione di Hans Missel è stata tragica, ma non eroica, a nostro avviso.~ La serie di esecuzioni anabattiste della Marginal Mennonite Society

In questa data nel 1852 (13 dicembre), Fanny Wright morì. (Nato il 6 settembre 1795). Femminista. Freethinker. Abolizionista. Communitaria. Docente. Scrittrice. Critica della religione organizzata. Critica del capitalismo. Avvocatessa per contraccettivi e libertà sessuale delle donne. Co-fondatore del giornale ′′ Free Enquirer ′′ a New York City. Fondatrice nel 1825 della multirazziale Nashoba Commune vicino a Memphis, Tennessee. Autrice di ′′ Views on Society and Manners in America ′′ (1821), ′′ Un piano per la graduale abolizione della schiavitù negli U. S.” (1825) e ′′ Lectures on Free Inquiry ′′ (1829), tra le altre opere. Nata a Dundee, Scozia. Morta a Cincinnati, Ohio. Seppellita nel cimitero di Spring Grove, Cincinnati.~ La Marginal Mennonite Society Heroes Graveyards Series

Buon compleanno, Ralph DiGia (dicembre. 13, 1914-Febbraio. 1, 2008). Pacifista. Attivista anti-guerra. Attivista anti-nucleare. Resistente fiscale di guerra. avvocato per la disobbedienza civile. Obiettore di coscienza durante la Seconda Guerra Mondiale. Ho trascorso tre anni in carcere federale per mancata collaborazione con il Servizio selettivo. Cofondatore nel 1946 (con David Dellinger e Igal Roodenko) del Comitato per la Rivoluzione Nonviolenta. Ralph è stato membro dello staff dell’ufficio nazionale della War Resisters League a New York City per oltre 50 anni. Nato nel Bronx, New York City.~ La Marginal Mennonite Society Heroes Series

Buon compleanno, Ella Baker (dicembre) 13 dicembre 1903 13, 1986)! Attivista per i diritti civili. Giornalista Insegnante Harlemite. Membro dello staff NAACP e organizzatrice. Ella è stata una critica vocale della gerarchia generificata del movimento per i diritti civili e della chiesa nera. Nel 1957 è stata coinvolta nella formazione della Southern Christian Leadership Conference (SCLC). Nel 1960 ha contribuito a fondare lo Student Nonviolent Coordinating Committee (SNCC). Un’attivista infuocata per molte cause fino al suo giorno di morte, che guarda caso era il suo terzo compleanno. Seppellita nel cimitero delle scampagnate, Scampagnate, Regine.~ La Marginal Mennonite Society Heroes Series

Buon compleanno, Archibald Baxter (dicembre) 13, 1881-agosto. 10, 1970). Pacifista. Socialista. Obiettore di coscienza. Nuova Zelanda. Durante la Seconda guerra boera (1899-1902), Archibald sentì un uomo parlare della necessità di voci pacifiste, e ciò fece impressione alla sua giovane mente. Al tempo della prima guerra mondiale, Archibald era diventato socialista cristiano e pacifista. Nel novembre 1916, la coscrizione è stata introdotta in Nuova Zelanda, e Archibald è stato arrestato per mancata collaborazione. Si è rifiutato di indossare abiti da prigioniero, o di prendere ordini di qualsiasi genere. Nel luglio 1917, lui e altri 13 obiettori di coscienza sono stati messi sulla nave da guerra ′′ Waitemata ′′ destinata all’Inghilterra e al fronte. Molti tentativi sono stati fatti lungo la strada per far sì che questi uomini abbandonino i loro principi. All’arrivo in Francia, Archibald ha continuato a rifiutare gli ordini. Il 1 aprile 1918, è stato portato in un ospedale di Boulogne, Francia, dove gli è stata diagnosticata ′′ debolezza mentale e follia confusa.” Dopo essere tornato in Nuova Zelanda, si è sposato, ha avuto due figli e ha scritto un memoir intitolato ′′ We Will Not Cease ′′ (1939), diventato un classico della letteratura neozelandese (ora purtroppo fuori stampa).Seppellito nel Green Island Cemetery, Dunedin, Nuova Zelanda.~ La Marginal Mennonite Society Heroes Series

In memoria di ieri:

In questa data, nel 1559 (12 dicembre), due anabattisti sono stati bruciati sul rogo a Kortrijk, Fiandre, Belgio. I loro nomi erano Daniel van der Campt (noto anche come Daniel Verkampt) e Marcus van de Gheinste (noto anche come Marcus de Ledersnijder). Erano tessitori di mestiere. Lo specchio dei martiri dà erroneamente l’anno 1558. (vedi pp. 582-583.)~ La serie di esecuzioni anabattiste della Marginal Mennonite Society