Meeting Minutes

Meeting Minutes del 27/10/2020


“…quell’odio indifferenziato è la cosa peggiore che ci sia. È una malattia dell’anima. Odiare non è nel mio carattere. Se, in questo periodo, io arrivassi veramente a odiare, sarei ferita nella mia anima e dovrei cercare di guarire il più presto possibile. Una volta me lo spiegavo in modo un po’ superficiale: quando mi sentivo lacerata tra odio e altri sentimenti, credevo che fossero i miei istinti primitivi di ebrea minacciata dalla distruzione a essere in conflitto con le concezioni razionali socialiste che avevo acquisito – e che mi avevano insegnato a guardare a un popolo non come a un insieme, ma come a una maggioranza buona ingannata da una minoranza cattiva. Dunque, un istinto primitivo contrapposto a un’abitudine razionale. Ma si tratta di un problema più profondo. Il socialismo permette all’odio per tutto ciò che non è socialista di entrare dalla porta di servizio. L’ho detto male, ma so che cosa intendo dire. Ultimamente ho sentito che era mio compito mantenere l’armonia in questa famiglia contraddittoria: una donna tedesca, cristiana, di origini contadine, che è per me come una buona seconda madre; una studentessa ebrea di Amsterdam; un vecchio socialdemocratico equilibrato; poi Bernard un piccolo-borghese, ma di animo puro e di notevole intelligenza, pur se limitata appunto dalle sue origini piccolo-borghesi; e il giovane studente di economia, onesto, buon cristiano, che ha la gentilezza e la comprensione ma anche la combattività e le maniere tipiche dei cristiani come li si conosce oggigiorno. Era – ed è – un piccolo mondo affaccendato che, minacciato dai fatti politici esterni, rischiava di implodere. Tuttavia mi sembra che valga la pena di tenere in piedi questa piccola comunità come testimonianza contro le convulse e forzate teorie sulla razza, sul popolo, ecc., come prova che la vita non può essere rinchiusa in uno schema determinato. Però tutto questo costa dolore, forti conflitti interiori, reciproche offese di tanto in tanto, nervosismo e rimor”
Etty Hillesum


SHLOMO VENEZIA: “Tutto mi riporta al campo. Qualunque cosa faccia, qualunque cosa veda, il mio spirito torna sempre nello stesso posto… Non si esce mai, per davvero, dal Crematorio.” Shlomo Venezia, uno dei pochi sopravvissuti italiani del Sonderkommando di Auschwitz-Birkenau.Ci ha lasciato il 1 ottobre 2012.
Condanniamo oggi il Premier turco e l’islam in molti altri Paesi che paragona in modo improprio e antistorico la Shoah ad altri casi; comprendiamo lo sgomento e l’indignazione internazionale dell’ebraismo ed esprimiamo la nostra solidarietà attiva ogni giorno. Ingiusto il boicottaggio islmista dei prodotti francesi per essersi ribellati alla decapitazione di un professore indifeso.


Il fascismo non è episodio, ma l’autobiografia della nazione.Piero Gobetti
* 1922 Marcia su Roma dei primi fascisti* 2005 In Francia, scoppia la violenza nelle banlieu
“Che Dio ci conduca amichevolmente in questi tempi ma soprattutto ci conduca a sé”Dietrich Bonhoeffer

Preghiera per Patrick Zaky
O Signore, nostro Padre celeste e misericordioso, ti ringraziamo per l’ispirazione di Gesù Cristo che venne in questo mondo a mostrarci la strada. E concedici di vedere in quella vita il fatto che noi siamo creati per ciò che è alto, nobile e buono. Aiutaci a vivere in linea con quell’alta vocazione, con quel grande destino. Nel nome di Gesù noi ti preghiamo. Martin Luther King


In questa data nel 1553 (27 ottobre), Michael Servetus fu bruciato sul rogo di Ginevra, in Svizzera.Medico. Umanista. Razionalista. Antitrinitaria. Opponente del battesimo infantile. È stato condannato dai protestanti e dai cattolici. Sono stati i protestanti a catturarlo e a eseguire la sua esecuzione.Michael aveva l’audacia di far notare che il concetto di ′′ trinità ′′ non si trova da nessuna parte nella Bibbia. Ha affermato che i trinitari (cioè cristiani ortodossi) hanno trasformato il cristianesimo in una credenza in tre dei. Egli sosteneva un ritorno alla semplicità gospel che pre-datava il credo trinitario, nella speranza che i cristiani potessero trovare un terreno comune con gli ebrei e i Moslemi che hanno conservato la fede nell’unità di Dio.Non si è mai unito agli Anabaptisti, ma molte delle sue opinioni sono state influenzate dalle sue interazioni con i radicali Anabaptisti a Strasburgo durante il suo periodo lì. Aveva circa 42 anni al momento della sua esecuzione.

~ La serie Eroi della Marginal Mennonite Society


Sorridiamo di fronte anche oggi (!) ai tentativi goffi dei calvinisti italiani (i valdesi) nel tentare di dare delle giustificazioni per un puro atto criminale ideologico da condannare energicamente. I quaccheri cristiani non hanno dogmi e se vi sono persone che non credono nella Trinità non sono considerati di serie B. Sono al pari di me.


Buon 89° compleanno, Nawal El Saadawi (nato ottobre. 27, 1931). Femminista. Scrittore. Medico. Psichiatra. Dissidente egiziano. Critico alla religione patriarcale. Fondatore e presidente dell’Associazione Araba di solidarietà femminile. Autore di ′′ Donne e Sesso ′′ (1972) e ′′ Memorie della prigione femminile (1986), tra le altre opere. Citazione preventiva: ′′ La radice dell’oppressione delle donne risiede nel sistema capitalista globale post-moderno, che è sostenuto dal fondamentalismo religioso.” Nato a Kafr Tahla, Egitto.

~ La serie Eroi della Marginal Mennonite Society


Buon compleanno, Ruby Dee (ottobre. 27, 1922 giugno 2014). Attivista per i diritti civili. L ‘ attrice Poeta. Il drammaturgo. Giornalista Ruby e suo marito Ossie Davis erano amici e sostenitori di Martin Luther King, Jr., e Malcolm X. Nato a Cleveland, Ohio. Morto a New Rochelle, New York. Cremato. Le sue ceneri risiedono nella stessa urna di Ossie, con l’iscrizione ′′ In questa cosa insieme.”

~ La serie Eroi della Marginal Mennonite Society


Per ragioni di fuso orario lo pubblichiamo oggi la memoria
In questa data nel 1558 (26 ottobre), Hans Pfieinshorn (noto anche come Hans den Duytsch) fu eseguito decapitando nel Castello Steen ad Anversa, Belgio. Il suo corpo fu poi gettato nel fiume Scheldt. Era un anabaptista, da Norimberga, Germania (circa 575 km a sud-est). Vedi lo specchio dei martiri, p. 583. (Foto: Castello Steen, Anversa, Belgio). Non è vero~ La serie di esecuzioni anabaptiste della Marginal Mennonite Society


Poesia di David Herr
Start
Each day
By pausing
To pray


Inizio

Ogni giorno

Mettendo in pausa

Per pregare