Meeting Minutes domenicale della gioia

Meeting Minutes del 25/10/2020: buona domenica di Resurrezione, attesa dal secolo scorso.

SAMI MODIANO: “E mi sono detto… Sami tu sei stato scelto per raccontare a questi ragazzi la verità. ”Grazie Sami Modiano per questo prezioso intervento, per aver deciso ancora una volta di raccontare, di testimoniare. Con sofferenza, coraggio, ma anche con infinito amore. Negli occhi un dolore immenso, ma anche la luce della vita. Grazie di cuore a Sami Modiano, che anche se da lontano abbracciamo con affetto insieme alla sua cara moglie Selma. Due persone eccezionali. E, naturalmente, grazie a chiunque ha reso possibile questa intervista. Di seguito il link per poter guardare l’intervento di Sami Modiano. Per non dimenticare, MAI.
https://video.repubblica.it/dossier/la-shoah-raccontata-ai-ragazzi/sami-modiano-dicono-che-sono-sopravvissuto-a-birkenau-ma-una-parte-di-me-e-ancora-li/369655/370238?fbclid=IwAR1P_ayjt73No8GJpVYgylcmwSwtOb2Z6s2-ZnTh6HVkP6KkSEGIJEnXcKA

Nessuna potenza terrena ci può toccare senza la volontà di Dio; il pericolo e la necessità ci spingono invero più vicino a Dio; è certo che non possiamo pretendere nulla ma possiamo supplicare per ogni cosa.

Dietrich Bonhoeffer


* Giornata internazionale le armi giocattolo

* 1817 nasce a Schio (VI) Arnaldo Fusinato, poeta


“ci sono due cose durature che possiamo lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali.

William Carter


Per Patrik Zaky
«Nulla va perduto; in Cristo tutto è recuperato, preservato, ma sotto un aspetto mutato, tutto è trasparente, chiaro, libero dal tormento del desiderio egoista». Così Dietrich Bonhoeffer scrive in una lettera del 18 dicembre 1943. L’essenzialità della sua poesia ancora oggi sta a testimoniare che soltanto il coraggio di credere può trasformare la vita in un miracolo da lasciare in eredità alle generazioni future. (Tratto dalla Pagina del Monastero di Bose fra le recensioni del loro testo di poesie del teologo)


Per noi oggi è una giornata di festa contro la vigliaccheria italiana (non solo governativa ma anche della opposizione) e la sua sottomissione alle logiche di guerra della Nato possiamo gioire e rallegrarci per il futuro, le generazioni che verranno. Le bombe atomiche in Italia sono illegali come quelle in Israele, negli USA, in Russia, in Francia e in tutto il mondo. Tra 90 giorni, il trattato entrerà in vigore, ratificando un divieto categorico delle armi nucleari, 75 anni dopo il loro primo utilizzo. Per fermare una guerra mondiale si è sterminato delle città piene solo di civili e non armamenti nemici.Si tratta di una pietra miliare storica per questo trattato storico. Prima dell’adozione del TPAN, le armi nucleari erano le uniche armi di distruzione di massa non vietate dal diritto internazionale, nonostante le loro catastrofiche conseguenze umanitarie. Ora, con l’entrata in vigore del trattato, possiamo chiamare le armi nucleari per quello che sono: armi di distruzione di massa proibite, proprio come le armi chimiche e le armi biologiche.
Siamo oggi orgogliosamente Quaccheri ossia cristiani nonviolenti, che amano i loro nemici come ci indica il nostro Amico e Maestro, il rabbi Gesù di 2000 anni fa. E che vive nello Spirito Santo che è in noi per Fede e che ci guida ogni giorno con verifiche e prove quotidiane.
Le chiese non sono mai nell’avanguardia del progresso sociale, ma sempre dietro la società secolare di diversi decenni. Solo questo è la prova che la chiesa in generale non ha alcuna ispirazione o connessione divina con la Fonte.Se il Maestro dell’Universo stesse davvero lavorando attraverso la chiesa, la chiesa condurrebbe la società verso un futuro più progressivo ad ogni passo della strada. Non a caso facciamo solo riferimento ad una Società religiosa laica e senza pastori.


Preghiera di ringraziamento per l’agire di Gesù oggi e non solo nel passato remoto:


Per mezzo di Gesù Cristo ci hai fatto sapere dove ci vuoi.Noi temiamo lo scherno del mondo.Ti preghiamo: sii con noi, toccaci, facci diventare fonte di benedizione.Nella nostra debolezza rendi forte la tua potenza.

Amen

Buon compleanno, David McReynolds (ottobre. 25, 1929-Agosto. 17, 2018). pacifista. Socialista. Resister della bozza. Attivista antiguerra. Membro dello staff di lunga data della National War Resisters League a New York City. Due volte candidato presidente sul biglietto del Partito Socialista USA (1980 e 2000). Primo uomo apertamente gay a candidarsi presidente. Il 6 novembre 1965, David e altri quattro uomini hanno bruciato pubblicamente le loro cartelle in Union Square, una delle prime bozze di carte dopo che tali azioni sono diventate reato. ′′ ateo religioso ′′ auto-descritto. Ho vissuto nello stesso edificio sulla East Fourth Street, al largo della Bowery, per oltre 50 anni. Nato a Los Angeles, California. Morto a New York City.

~ La serie Eroi della Marginal Mennonite Society


′′ Un altro incredibile posto da visitare è De Blokhuispoort, un vecchio palazzo carcerario che ora ospita imprenditori, negozi, ristoranti e persino biblioteca. Girovagando per le porte della prigione e dai un’occhiata ai dintorni per i delinquenti frisoni nel XVII e XVIII secolo. È aperto sette giorni a settimana e puoi fare una visita guidata della vecchia prigione tutti i giorni alle 2 o alle 4 Se ti va di vedere com’era la vita per i delinquenti che hanno dovuto passare le notti rinchiuse in una cella, puoi anche stare tutta la notte all’Hostel Alibi. Questo fantastico ostello offre dormitorio condiviso o privato per viaggiatori single o di gruppo ed è un’esperienza incredibile che non si vede tutti i giorni. Non sono sicuro di essere pronto a passare la notte chiusa nella stessa stanza degli ex criminali (e se esistessero i fantasmi! )? Forse vorreste pranzare da Proefverlof, dove potrete cenare con cibo di provenienza localmente all’interno delle mura carcerarie (rinnovate), o in terrazza e proprio sul lungomare. È un posto stupendo per rilassarsi per un attimo e assumersi l’atteggiamento della città.”E il sito di molte esecuzioni anabaptiste nel XIX secolo. Vale sicuramente la pena visitarla se sei in zona.
Palazzo

E’ questa l’altra faccia delle chiese. Il loro essere violenti e determinate contro coloro che si opponevano alle decisioni del Papa o dei Sinodi protestanti. Oggi tentano di dire parole di riconciliazione …