Meditazione

” ‘Non preoccupatevi dunque del domani, perchè il domani si preoccuperà di se stesso; a ciascun giorno basta la sua pena’ . E’ l’unico atteggiamento con cui si possa affrontare la vita qui. “

(cit. Matteo, 6,24)

Etty Hillesum

Il mio mestiere e la mia arte è vivere

Michel de Montagne

* 1990 Il magistrato Rosario Livatino viene assassinato dalla mafia

* Esaltazione della Santa Croce ( anglicani, cattolici, ortodossi)

* Giornata internazionale della Pace

* 10 giorno di Muharram Ashura (Islam)

*1869 nasce a Firenze Virginia Tanfo (in arte Agar) scrittrice, pacifista e giornalista

Non c’è forse sentimento più appagante che intuire che possiamo essere qualcosa per il prossimo

Dietrich Bonhoeffer

Preghiera

Sazia chi soffre la fame, fortifica chi combatte per la pace.

Aiutaci a evitare l’ingiustizia.

Fa’ che troviamo nuove vie per proclamare la tua pace.

Amen

Omar Schulz

Lunedì 21 settembre è la Giornata internazionale della pace. Quanto si spende per armi e distruzioni piuttosto che per costruire un mondo bellissimo! Qui nei Balcani occidentali sono passati 25 anni dalla fine delle guerre. Eppure, non c’è pace. C ‘ è ancora alta tensione etnica in molti luoghi. In quante parti del mondo ci sono situazioni simili? Riteniamo che una parte essenziale della costruzione della pace sia il lavoro con la traumatizzazione psicologica dei conflitti a vari livelli, dall’individuo fino al livello globale. Quella traumatizzazione viene trasmessa alle generazioni future. Lo vediamo in troppi posti del mondo. Non c’è la capacità di lavorare con questi problemi. Questo è quello che facciamo, cioè, dare formazione online senza carica a chi vuole diventare ′′ terapeuti a piedi nudi e costruttori di pace “. Togliamo i finanziamenti alle armi e alle guerre e diamolo a persone traumatizzate e affamate. Oggi è un buon giorno per pensare insieme a come rendere questo pianeta un posto bello, sicuro e tranquillo dove vivere.

Charles David Tauber (quaker)

Buon compleanno Floyd Schmoe (settembre) 21, 1895 aprile 2001)! Quaker di sesta generazione. Pacifista. Attivista anti-guerra. Obiettore coscienzioso durante la prima guerra mondiale. Primo naturalista del parco a tempo pieno al Monte. Parco Nazionale Rainier. Professore di silvicoltura presso l’Università di Washington. Dopo la seconda guerra mondiale, Floyd viaggiò a Hiroshima per aiutare a ricostruire la città. Il suo fascicolo dell’FBI lo chiamava ′′ pacifista rabbioso.” Nato nel Kansas nel Prairie Center. Morto a Kenmore, Washington, all’età di 105. anni

~ La serie Marginal Mennonite Society Heroes

In memoria di ieri

In questa data nel 1567 (20 settembre), Govert Jaspersz fu bruciato sul rogo a Bruxelles, Belgio. Era un anabattista, 40 anni, un massone per commercio. Originariamente dal villaggio di Biezelinge, Zelanda (circa 95 chilometri a nord-ovest). Lo specchio dei martiri dà erroneamente l’anno come 1558. Vedi p. 582.

~ La serie di esecuzioni anabaptist della Marginal Mennonite Society