Meeting Minutes del 24/5/2020

Meeting Minutes del 24/5/2020

Buona domenica

“Si è a casa dovunque su questa terra, se si porta tutto in noi stessi”

(Diario, p. 763.)

Questa frase é incisa sul marmo vicino alla porta della casa dove nacque Etty Hillesum il 15 gennaio 1914 a Middelburg.
Il 19 maggio scorso é stata inaugurata a Middelburg la fondazione “Het Etty Hillesum Huis”(Istituto per l’istruzione, la scienza, l’arte e la cultura). La sede sará proprio la casa dove Etty nacque al Molenwater, che diventerá quindi un luogo in cui la sua storia, la sua vita, i suoi pensieri saranno diffusi tramite diverse discipline e attivitá.
Anche l’EHOC Si sposterà in quella sede. L’obiettivo é di aprirne le porte il 15 gennaio 2021.
* 1915 L’Italia entra nella prima guewrra mondiale,contro il parere della maggioranza parlamentare. Conscia che si era già ottenuto a tavolino  diplomatico la richiesta dei territori reclamati.

* Giornata internazionale delle donne per il disarmo

Un fiore non pensa di competere con il fiore accanto. Semplicemente fiorisce.

Zen Shin

Poesia

IN THIS PLACE

In this place

God is near

May I pause

And linger here

David Herr

IN QUESTO POSTO

In questo posto

Dio è vicino

Posso mettermi in pausa?

E resta qui

Davide Herr

Oggi si decide qualcosa di immenso:se noi cristiani abbiamo forza per convincere il mondo che non siamo sognatori che camminano nelle nuvole
Dietrich Bonhoeffer

In ricordo

William Lloyd Garrison died on May 24th, 1879. He was a prominent pacifist, abolitionist, suffragist, and freethinker. But it took a Quaker couple, James and Lucretia Mott, to blow his mind with their belief that God is and always has been a pacifist, even in Old Testament times. Garrison told the story in his Liberator newspaper:

“If my mind has become liberalized in any degree, if the theological dogmas which I once regarded as essential to Christianity I now repudiate as absurd and pernicious, I am largely indebted to James and Lucretia Mott.

“I recollect on one occasion, when my reverence for the Bible as an inspired volume was such that I was killed by the letter, entering into conversation with Lucretia on the subject of war, I was startled on hearing the declaration from her lips that she did not believe God ever authorized or sanctioned war, in any age or nation.

“Not that I had any doubt as to the prohibition of all war in the New Testament, but I had never thought of questioning the integrity of the Jewish record. ‘How do you dispose of the statements made in the Old Testament,’ I asked, ‘that the Lord commanded Moses, Joshua, and others, to wage even wars of extermination?’ ‘I can more easily believe that man is fallible than that God is changeable,’ was her reply.

“In this reply, so full of good sense and true wisdom, I have since found an easy solution of many Scriptural difficulties, and instead of being any longer ‘killed by the letter,’ have been ‘made alive by the spirit.’”

~William Lloyd Garrison (from an editorial he wrote in The Liberator newspaper, as recounted in “James and Lucretia Mott: Life and Letters,” published in 1884, pp. 296-297)William Lloyd Garrison morì il 24 maggio 1879. Era un pacifista, abolizionista, suffragista e freethinker. Ma ci è voluto una coppia di Quaker, James e Lucretia Mott, per far impazzire con la loro convinzione che Dio sia ed è sempre stato pacifista, anche nei tempi dell’Antico Testamento. Garrison ha raccontato la storia sul suo giornale Liberator:

” Se la mia mente si è liberalizzata in qualsiasi grado, se i dogmi teologici che una volta consideravo essenziali per il cristianesimo, ora ripudiano assurdo e pernicioso, sono in gran parte in debito con James e Lucretia Mott.

” Ricordo in un’occasione, quando il mio rispetto per la Bibbia come un volume ispirato era tale che sono stato ucciso dalla lettera, entrando in conversazione con Lucrezia sul tema della guerra, mi ha sorpreso di sentire la dichiarazione dalle sue labbra che lei non credeva che Dio abbia mai autorizzato o sanzionato la guerra, in nessuna età o nazione.

” Non che avessi dubbi sul divieto di tutta la guerra nel Nuovo Testamento, ma non avevo mai pensato di mettere in discussione l’integrità del record ebraico. ” Come fate a smaltire le dichiarazioni fatte nel Vecchio Testamento Io chiesi – che il Signore ha ordinato a Mosè, Giosuè e altri, di fare anche guerre di sterminio? ‘ ‘ Posso credere più facilmente che l’uomo sia fallibile di quello che Dio è cambiabile è stata la sua risposta.

“In questa risposta, così piena di buon senso e vera saggezza, ho trovato una soluzione facile di molte difficoltà scritturali, e invece di essere più” uccisi dalla lettera, ‘ sono stati fatti vivi dallo spirito. ‘ ‘ ‘ s “

~ William Lloyd Garrison (da un editoriale che ha scritto sul giornale The Liberator, come raccontato in ” James and Lucretia Mott: Life and Letters,” pubblicato nel 1884, pp. 296-297) 296-297)

Buon compleanno

Happy birthday, Grace Jantzen (May 24, 1948 – May 2, 2006)! #Feminist theologian. #Pacifist#Mennonite turned #Quaker. Professor of Religion, Culture and Gender at Manchester University (England). Author of “God’s World, God’s Body” (1984), “Julian of Norwich: Mystic and Theologian” (1987), and “Becoming Divine: Towards a Feminist Philosophy of Religion” (1998). Born into a Mennonite family in northern Saskatchewan, Canada. Died in Ambleside, Cumbria, England.
~The Marginal Mennonite Society Heroes Series.Buon compleanno, Grace Jantzen (24 maggio 1948-2 maggio 2006)! #teologo#Pacifist#Mennonite trasformata #Quaker. Professoressa di Religione, Cultura e genere presso la Manchester University (Inghilterra). Autrice di ” Il mondo di Dio, il corpo di Dio ” (1984), ” Julian of Norwich: Mystic and Theologo ” (1987), e ” Divine: Verso una filosofia femminista della religione ” (1998). Nata in un Famiglia mennonita nel nord di Saskatchewan, Canada. Morta ad Ambleside, Cumbria, Inghilterra.
~ La serie Marginal Mennonite Society Heroes.

Sii per me una rocca in cui trovo scampo, una fortezza dove io possa sempre rifugiarmi! Tu hai dato ordine di salvarmi
Salmo 71, 3

Il Signore mi libererà da ogni azione malvagia e mi salverà nel suo regno celeste
II Timoteo 4, 18