Meeting Minutes

Meeting Minutes del 30 agosto

Non puoi mai vivere davvero la vita di qualcun altro, nemmeno di tuo figlio. L’influenza che gli eserciti è attraversato la tua vita, e attraverso ciò che sei diventato nel tempo.

Eleonor Roossevelt

* 1949 A Torino, processo al primo obiettore di coscenza italiano, Pietro Pinna.

* Giornata internazionale dei desaperesidos

* 1797 nasce a Londra  Mary Wollstonecraft Godwin, scrittrice e saggista (I diritti delle donne)

“Non delle nostre speranze dovremo vergognarci un giorno , ma della mancanza di speranza misera e angosciosa che  non ha confidato affatto in Dio, che non si è sostenuta, per falsa umiltà, sulle promesse date a Dio.

Dietrich Bonhoeffer

” Dobbiamo avere il coraggio di abbandonare tutto, ogni norma e appiglio convenzionale, dobbiamo osare il gran salto nel cosmo e allora, allora sí che la vita diventa infinitamente ricca e abbondante, anche nei suoi più profondi dolori ”

Etty Hillesum

Quando mi presentai a Bologna a Pier Cesare Bori gli consegnai il mio biglietto da visita di Legnano MI con questa frase del fondatore del socialismo religioso. Mi disse interessante mentre altri – non cristiani -dissero…ancora?

Per fortuna in Italia come in Grecia il quaccherismo è solo cristiano… strada facendo scoprii poi il “nascosto dai quaccheri stessi oggi” l’ inglese  Emil Fuchs che era stato luterano proprio come me (del socialismo religioso inglese)  e avvennero – nonostante tutto – le nozze coi quaccheri.

Ma non con tutti ben inteso… il mondo è grande ma il mio è piccolo. Assai.

«Cristo è più grande del cristianesimo, ed è diverso dal cristianesimo. Dio può essere là dove la religione non è, e può non essere là dove la religione è. Egli è presente dove è fatta la sua volontà in verità, libertà, umanità e amore, nella giustizia del suo Regno. Dio odia il credo, odia la teologia, odia l’erudizione dei dottori della Legge, odia la pietà, odia il culto dove non è fatta la sua volontà nella giustizia, ma è presente dove è fatta la sua volontà anche se egli non è conosciuto o nominato. Dio si serve dei non credenti per giudicare i credenti, si serve dei pagani per svergognare i cristiani. Non il cristianesimo, ma il Regno, e nel Regno l’uomo.»
(Leonhard Ragaz)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: