pensiero del 27 del sesto mese

27 del sesto mese

Non temete quanti uccidono il corpo e non posso uccidere l’aniuma; temte piuttosto chi può uccidere il corpo e l’anima.

Matteo 10.28

Sono composto di spirito e di corpo . Per il corpo tutto è indifferente , perché un oggetto materiale è privo della capacità di distinguere alcunché. Per lo spirito tutto quello che non viene dallo spirito è parimenti indifferente , perché la vita dello spirito è indipendente. ;a la vita dello spirito non trova affatto il suo senso nel passato o nel futuro . Tutto il suo peso si concentra nel tempo presente.

Marco Aurelio