pensiero del 27 del quinto mese

27 del quinto mese

C’è anora capacità di ragionare nello sciocco che riconosce di esserlo, ma la persona irragionevole fermamente convinta della propria saggezza è veramente folle.

Lo sciocco passa tutta la sua vita accanto al saggio senza mai riconoscere la verità, come il cucchiaio non capirà mai il gusto del civo.

Dhammapada

Dobbiamo ringraziare coloro che ci indicano i nostri difetti . Sebbene i nostri difetti non scompaiono per il fatto di esserci stati identificati, perché sono troppo in noi, tuttavia per il fatto di esserci noti, i difetti cominciano a inquietarci, non consentono alla coscienza di farsi sorda, e cerchiamo di correggerci e liberarcene.

Blaise Pascal