Lessico cristiano: Aistanomai o senso, percezione

lessicocristianoblog

Aistanomai o percezione o senso

  1. AL DI FUORI DEL N.T.

Per l’analisi e interpretazione di aistanomai si deve innanzitutto prendere atto dei vari significati che esso comporta: a) in primo luogo percezione sensibile, poi b)percezione in generale e in particolare l’appercezione spirituale e infine c) il “comprende” dell’intelletto.

Nel suo significato originale a) è nettamente distinto da  snuiemi (cfr c): l’uomo solo “comprende” mentre ogni altro vivente avverte, sì, coi sensi  ma non “comprende”. Per b) cfr per es. Ios Ant XVIII 148 (247). Ma anche il significato c) si trova già in Platone; l’interrogato viene richiesto di dare una soluzione che è anzitutto logica, ma si avvicina anche a una decisione etica (e il motivo di cui risiede anche nell’impostazione generale della dialettica socratica). Ios Ant XIX 168Coloro che hanno il senso interiore della virtù.

Aistesis a) Originariamente è l’opposto di logos: la aistesis è apiston (così Eraclito in…

View original post 552 altre parole

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: