confidiamo in Gesù

In quattro mesi di attività ho intessuto rapporti che hanno privilegiato una missione verso gli ultimi e i lontani e per una vita cristiana non fossilizzata sui riti e sacramenti ma sulla testimonianza dell’amore divino. Ho allacciato rapporto coi quaccheri cristiani in Ohio (USA) e nel mondo che come me pongono l’accento sulla fede e la pratica delle origini e non l’abbraccio alle idee liberali di fusione con ideologie atee o buddiste nonviolente. Come avviene a Londra nella Società degli Amici, purtroppo.
I quaccheri venivano chiamati così dagli schernitori anglicani per via del loro tremore e timore di fronte alla Parola di Dio. Tali dobbiamo rimanere se desideriamo essere il sale non solo nel mondo ma fra le chiese che hanno solo organizzazione e spesso vuoti numeri. O peggio otto per mille,
Cercherò di farmi istruire dallo Spirito Santo su come animare e condurre il gruppo nell”amore di Gesù. E tramite Lui del prossimo. Non sarà facile ma niente impossibile allo Spirito. Confido in Gesù.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: