avanguardia cristiana

Quando alla fine del 1600 le prime donne prendevano la guida dei meeting del silenzio quaccheri la quasi totalità dei cristiani gridò allo scandalo perché l’apostolo Paolo scriveva in una sua lettera che le donne dovevano stare zitta nelle assemblee e coprirsi il capo, tipico della sua mentalità ebraica dell’epoca. Quando i quaccheri si posero all’avanguardia della lotta contro la schiavitù dei neri in America lo sdegno interessato fu grande ma il nostro romanzo della capanna dello zio Tom divenne un libro amato anche fuori dal nostro ambiente; le lotte contro la guerra, tutte, scatenò la propaganda militarista che ci dipingeva come nemici della nazione; quando abbiamo chiesto nel secolo scorso la chiusura dei manicomi criminali fummo incompresi anche all’interno dell’ambiente cristiano. L’eguaglianza di tutti gli uomini per via della particella di Dio contenuta in essi, indipendentemente da tutto, ci porta in prima linea nella accoglienza delle persone Lgbt e sostenitori del matrimonio egualitarismo. Stamani una persona del sito Facebook valdese di Milano mi scriveva che non è attestato dalle Scritture ma dal 2009 noi pensiamo di essere stati illuminati dallo Spirito Santo e dall’amore di Cristo per i suoi Amici.

Come il ladrone accanto alla Croce è stato accolto nel Regno dei cieli, per volere di Gesù, così noi confidiamo che ci si accolga come siamo. Conosciamo infatti il comandamento supremo dell’Amore e lo mettiamo in pratica, così come ci è dato dal dono della sessualità gradita a Dio. Altrimenti non sarebbe stato così.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: