In evidenza

Festeggiamo le 1.389 visite di ieri con 1029 visitatori unici e 1,33 pagine lette: un risultato storico di ogni epoca in Italia con…

Prima parte

Questo è un elenco di persone importanti associate alla Società religiosa degli amici , nota anche come Quaccheri, che hanno un articolo su Wikipedia. La prima parte è costituita da individui noti per essere o essere stati Quaccheri continuamente da un certo punto della loro vita. La seconda parte è costituita da individui i cui genitori erano quaccheri o che erano essi stessi quaccheri una volta nella loro vita, ma poi si sono convertiti a un’altra religione, o che formalmente o informalmente si sono allontanati dalla Società degli amici, o che sono stati rinnegati dal loro incontro di amici . Elenco dei quaccheri – https://it.qaz.wiki/wiki/List_of_Quakers

UN

Elisabeth Abegg (1882–1974), educatrice tedesca che ha salvato gli ebrei durante l’Olocausto

Damon Albarn ( nato nel 1968), musicista, cantautore e produttore discografico inglese

Harry Albright (vivente), ex redattore canadese di origine svizzera di The Friend , consulente per le comunicazioni per FWCC

Thomas Aldham (c. 1616-1660), inglese Quaker strumentale nella creazione del primo incontro nella Doncaster zona Horace Alexander (1889–1989), scrittore inglese sull’India e amico di Gandhi

William Allen (1770–1843), scienziato inglese, filantropo e abolizionista

Edgar Anderson (1897–1969), botanico americano

Charlotte Anley (1796–1893), romanziera e scrittrice inglese

Elizabeth Ashbridge (1713–1755), predicatrice e memoirist inglese quacchera

Ann Austin (XVII secolo), prima missionaria quacchera inglese

Iwao Ayusawa (鮎 沢 巌, 1894–1972), diplomatico giapponese

B

Edmund Backhouse (1824–1906), banchiere inglese e parlamentare per Darlington

James Backhouse (1794–1869), botanico e missionario australiano nato nel Regno Unito

Edmund Bacon (1910-2005), architetto americano Ernest Bader (1890–1982), uomo d’affari e filantropo inglese nato in Svizzera

Joan Baez (nata nel 1941), cantante folk americana e attivista per la pace

Eric Baker (1920–1976), cofondatore inglese di Amnesty International e della Campagna per il disarmo nucleare

Emily Greene Balch (1867-1961), vincitrice del premio Nobel per la pace americano

Chris Barber (1921–2012), uomo d’affari inglese e presidente di Oxfam

Robert Barclay (1648–1690), teologo scozzese

John Henry Barlow (1855-1924), statista quacchero inglese

Geoffrey Barraclough (1908-1984), storico inglese Florence

Mary Barrow (1876–1964), cooperante e attivista per la riforma abitativa

Bernard Barton (1784–1849), poeta inglese

John Barton (1755–1789), abolizionista inglese

John Bartram (1699–1777), botanico americano

William Bates (morto nel 1700), uno dei fondatori della Newton Colony, la terza colonia inglese nel West Jersey

Helen Bayes (nata nel 1944), attivista australiana per i diritti dei bambini nata nel Regno Unito

Joel Bean (1825-1914), ministro quacchero americano

Anthony Benezet (1713–1784), educatore americano, abolizionista Caleb P. Bennett (1758–1836), soldato e politico americano

Douglas C. Bennett (nato nel 1946), accademico americano, presidente dell’Earlham College

Lewis Benson (1906-1986), stampatore americano, esperto di primo quaccherismo, in particolare George Fox Hester Biddle (1629–1697 circa), scrittore di pamphlet e predicatore inglese Albert Bigelow (1906-1993), manifestante americano per le armi nucleari

J. Brent Bill (nato nel 1951), ministro americano e scrittore di religione

George Birkbeck (1776-1841), uno dei fondatori inglesi del London Mechanics Institute, ora Birkbeck, University of London Sarah Blackborow (fl. 1650-1660), tractarian inglese prominente nella discussione del ruolo delle donne nella società e delle questioni sociali

Barbara Blaugdone (c. 1609–1705), autobiografa e ministro inglese

Taylor A. Borradaile (1885–1977), chimico e uno dei quattro fondatori e primo presidente della confraternita Phi Kappa Tau ; due dei principi fondanti di Phi Kappa Tau sono anche due delle testimonianze quacchere : Integrity and Equality

Geoffrey Barraclough (1908-1984), storico inglese Florence Mary Barrow (1876–1964), cooperante e attivista per la riforma abitativa

Bernard Barton (1784–1849), poeta inglese

John Barton (1755–1789), abolizionista inglese

John Bartram (1699–1777), botanico americano

William Bates (morto nel 1700), uno dei fondatori della Newton Colony, la terza colonia inglese nel West Jersey

Helen Bayes (nata nel 1944), attivista australiana per i diritti dei bambini nata nel Regno Unito

Joel Bean (1825-1914), ministro quacchero americano

Anthony Benezet (1713–1784), educatore americano, abolizionista

Segue domani ancora la lettera B

Oxfam/Emergency: “I guadagni degli azionisti di Big Pharma bastano a vaccinare l’intera popolazione africana”

22.04.2021 – Oxfam – Emergency

Oxfam/Emergency: “I guadagni degli azionisti di Big Pharma bastano a vaccinare l’intera popolazione africana”

Pfizer, Johnson & Johnson e AstraZeneca hanno remunerato i propri azionisti con 26 miliardi di dollari negli ultimi 12 mesi, una cifra sufficiente a vaccinare 1,3 miliardi di persone.

In occasione delle assemblee degli azionisti dei 3 colossi farmaceutici, appello a governi e aziende ad anteporre la salute di tutti al profitto di pochi, sospendendo i diritti di proprietà intellettuale.    

Nonostante gli ingenti finanziamenti pubblici ricevuti per la produzione dei vaccini Covid, Pfizer, Johnson & Johnson e AstraZeneca nell’ultimo anno hanno corrisposto ai propri azionisti 26 miliardi di dollari tra dividendi e riacquisto delle proprie azioni. Una cifra sufficiente a vaccinare 1,3 miliardi di persone, vale a dire l’intera popolazione in Africa.

È l’allarme lanciato da Oxfam e EMERGENCY, membri della People’s Vaccine Alliance, in occasione delle assemblee degli azionisti di Pfizer e Johnson & Johnson in programma oggi, a cui seguiranno quelle di Moderna e AstraZeneca nelle prossime settimane.

In concomitanza delle assemblee sono previste manifestazioni di protesta della società civile negli Stati Uniti e nel Regno Unito per spingere le aziende a cambiare rotta.

La disuguaglianza di accesso ai vaccini e la cronica carenza di dosi spingeranno inoltre una parte degli stessi azionisti ad avanzare proposte per aumentare la produzione, nel quadro di un crescente movimento di pressione in tutto il mondo, che chiede a Big Pharma di rinunciare ai diritti di proprietà intellettuale sui brevetticondividere le tecnologie e il know-how per produrre vaccini in ogni parte del mondo.

Quanto stanno guadagnando top manager e azionisti di Big Pharma

Mentre si rischia una catastrofe economica globale, con perdite stimate dall’International Chamber of Commerce fino a oltre 9.000 miliardi di dollari nel 2021, le fortune di top manager e azionisti delle aziende produttrici sono cresciuti a dismisura.  Il fondatore di BioNTech, Ugur Sahin, ora detiene un patrimonio di 5,9 miliardi di dollari, mentre l’amministratore delegato di Moderna Stephane Bancel vale 5,2 miliardi e ha già incassato, dall’inizio della pandemia, oltre 142 milioni di dollari dalla vendita di parte delle azioni possedute.

“Siamo di fronte alla più grave emergenza sanitaria della storia recente, che non può risolversi in un’opportunità di extra-profitti per pochi. Non dovremmo lasciare all’industria farmaceutica il potere di decidere chi deve vivere o morire. Tutto questo è semplicemente ingiusto e deplorevole. – hanno detto Sara Albiani, responsabile salute globale di Oxfam Italia e Rossella Miccio, Presidente di Emergency – L’attuale disuguaglianza di acceso ai vaccini Covid, non è altro che il risultato della miope visione degli Stati che hanno stipulato i contratti di fornitura con le aziende farmaceutiche, senza considerare che soltanto vaccinando anche la popolazione nei paesi in via di sviluppo e non solo nei paesi ricchi, si potrà davvero sconfiggere la pandemia”.

Nei paesi ricchi è stata vaccinata 1 persona su 4, nei paesi poveri appena 1 su 500.

Mentre le aziende che possono produrre i vaccini Covid restano una manciata in tutto il mondo, ad oggi nei paesi ricchi in media 1 persona su 4 è stata vaccinata, mentre nei paesi poveri appena 1 su 500. La diffusione del virus resta di fatto fuori controllo e il numero di vittime continua ad aumentare, mentre gli epidemiologi – secondo una ricerca pubblicata dalla PVA – prevedono che le mutazioni potrebbero rendere inefficaci gli attuali vaccini in meno di un anno.

Un crescente movimento di pressione a livello globale per rendere i vaccini un bene pubblico

La scorsa settimana 175 tra Premi Nobel ed ex capi di Stato e di governo hanno inviato una lettera aperta al Presidente degli Stati Uniti Joe Biden, invitandolo a sostenere la proposta di sospensione dei diritti di proprietà intellettuale, con l’obiettivo di consentirne l’accesso in tutto il mondo e poter così fermare la pandemia. Un appello a cui si sono unite 1 milione e mezzo di persone in tutto il mondo.

Più di 100 paesi a basso e medio reddito, sulla spinta dell’iniziativa di India e Sud Africa, stanno chiedendo all’Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC) una sospensione della proprietà intellettuale sui vaccini anti Covid-19 fino a quando l’emergenza pandemia non sarà superata. Ebbene, la proposta è osteggiata attualmente da Stati Uniti, UE e altre nazioni ricche, anche se l’amministrazione Biden ha mostrato delle aperture, stando all’intervento di Katherine Tai,  rappresentante per il commercio degli Stati Uniti, all’ultima conferenza virtuale dell’OMC: “Ancora una volta il mercato ha mancato di rispettare il diritto alla salute nei paesi in via di sviluppo”.

A Big Pharma 88 miliardi di dollari di finanziamenti pubblici 

Moderna, Pfizer/BioNtech, Johnson & Johnson, Novovax e Oxford/AstraZeneca hanno ricevuto 12 miliardi di fondi pubblici e garanzie di preacquisto solo dal governo americano; gli investimenti pubblici totali per lo sviluppo dei vaccini ammontano a 88 miliardi di dollari. Queste case farmaceutiche hanno inoltre potuto usufruire dei risultati di ricerca e sviluppo, ottenuti con soldi pubblici: uno studio delle Universities Allied for Essential Medicines mostra che solo il 3% dei costi in R&S per il vaccino Oxford/AstraZeneca è stato finanziato da privati.

“I vaccini anti Covid sono oggi disponibili anche grazie alle risorse pubbliche, ma per porre fine alla pandemia c’è un disperato bisogno di un numero tale di dosi da soddisfare la domanda globale. –continuano Albiani e Miccio – È un fallimento morale che i leader dei paesi ricchi consentano a un pugno di grandi corporation di tenere in cassaforte brevetti, tecnologie, know-how e vendere un numero insufficiente di dosi al miglior offerente.”

I vaccini Pfizer e Moderna hanno un costo di produzione di meno di 2 dollari, ma vengono venduti a più di 70 dollari a ciclo

I vaccini Moderna e Pfizer/BioNTech – entrambi a mRNA – potrebbero essere 2 dei 3 prodotti farmaceutici più venduti al mondo, con una previsione di ricavi di 33,5 miliardi di dollari nel 2021. Sono anche i più cari, con un prezzo che va dai 13,50 ai 74 dollari a ciclo, che entrambe le aziende hanno intenzione di aumentare. In risposta a una richiesta degli azionisti, Pfizer ha sostenuto che il prezzo per un vaccino è normalmente tra i 150 e i 170 dollari, eppure uno studio dell’Imperial College di Londra mostra che il costo di produzione dei vaccini a mRNA è tra i 60 centesimi e i 2 dollari a dose.

Moderna e Pfizer hanno inoltre venduto la stragrande maggioranza dei loro vaccini alle nazioni ricche: il 97% la prima e l’85% la seconda. Con un vaccino sviluppato insieme ai National Institutes of Health del governo americano, Moderna farà profitti per 5 miliardi di dollari nel 2021.

Meeting Minutes del 23/4/2021

Meeting Minutes

Se il libro che leggiamo, non ci svegli con un pugno in test, a che serve leggerlo?
Franz Kafka

  • 1899 nasce a San Pietroburgo Vladimir Nabokov, romanziere e saggista (Lolita)
  • Giornata mondiale del libro
    ” Riconoscere la croce di Cristo come l’amore insuperabile di Dio, per ogni uomo, per noi come per i nostri nemici: ecco la nostra migliore saggezza.”
    Dietrich Bonhoeffer

Buon compleanno, Gordon Hirabayashi (23 aprile 1918-gennaio. 2, 2012). Quacchero. Pacifista. Sociologo. Attivista per i diritti civili.Durante la Seconda Guerra Mondiale, Gordon sfidò apertamente l’internamento dei giapponesi-americani. Le sue azioni hanno portato alla causa del tribunale Hirabayashi v. Stati Uniti. Ha trascorso un anno in prigione federale per aver rifiutato di essere inserito nelle forze armate statunitensi.Nato a Seattle, Washington. Morto a Edmonton, Alberta, Canada. Cremato.~ La serie degli eroi di Marginal Mennonite Society

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e in piedi

In questa data, nel 1702 (23 aprile), Margaret Fell morì. (Nata nel 1614, data esatta sconosciuta.) Quaccheroa Pacifista. Femminista. Predicatore. Prof. Moglie di George Fox. Autore di ′′ Donne che parlano giustificato ′′ (1666), un lavoro pionieristico a favore delle donne ministro. Nata a Kirkby Ireleth, Lancashire, Inghilterra (ora Kirkby-in-Furness, Cumbria). Aveva 87 o 88 anni quando è morta. Probabilmente sepolta in un cimitero quacchero a Sunbrick, Cumbria.Il passaggio sottostante è estratto dal libro del 1993 di Gerda Lerner ′′ La creazione della coscienza femminista: dal medioevo al 1870 “:′′ Margaret Fell, una collega stretta e dopo il 1669 la moglie di George Fox, ha avuto una carriera pubblica attiva. I suoi libri sono stati tradotti in ebraico, latino e olandese. Ogni anno ha fatto viaggi attraverso l’Inghilterra, visitando Quaker Meetings e difendendo gli amici che erano stati imprigionati. Lei e George Fox sono stati processati nel 1664 per aver rifiutato di prestare il giuramento di fedeltà e per aver tenuto riunioni quaccheri. La sua condanna l’ha privata di tutta la sua proprietà e l’ha ordinata imprigionata a vita. Dopo quattro anni è stata rilasciata su ordine del Re, ma è stata due volte più imprigionata nella vita successiva.′′ Mentre lei ha scontato la sua prima condanna, ha scritto e pubblicato ′′ Women’s Speaking Justified un argomento scritturale completamente sviluppato che giustifica il ruolo attivo delle donne nella storia biblica e il loro diritto di partecipare alla vita religiosa pubblica. Ha scritto un breve breve teologico coerente; il suo tono è fiducioso e assertivo senza nessuna delle scuse presenti negli scritti femminili per secoli. Ha citato capitolo e versi nel Vecchio e nel Nuovo Testamento, nominando ogni donna che aveva profetizzato, parlato o argomentato, e fornendo munizioni potenti per qualsiasi donna che ragionasse contro la misoginia ortodossa dal testo scritturale.′′ L ‘ opuscolo di Margaret Fell, la sua vita e la sua carriera illustrano il salto in avanti qualitativo che le donne hanno permesso di fare intellettualmente a seguito della riforma protestante. Il fatto che le donne protestanti dopo di lei dovevano ancora litigare, ragionare e convincere a vincere l’uguaglianza all’interno della Chiesa e dello Stato parla al lato negativo della Riforma, alla sua istituzionalizzazione dell’ortodossia patriarcale e alla sua resistenza al cambiamento fondamentale.”

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "海 FRIENDS LET THE FUTE MCN ETERNAL LIGHT SEARCH YOU AND TRY YOU IT WILLRIP YOU UP LAY YOU OPENI PROVOKE ONE ANO THER TO LOVE. MARGARET FELL"

Buon compleanno, Ethel Smyth (23 aprile 1858-1858 maggio 1944). Femminista. Suffragista. Musicista. Compositrice. Scrittrice Nel 1910 Ethel si è unita all’unione sociale e politica femminile (WSPU) e si è rapidamente trasformato in uno dei suoi membri più militanti. Ha risposto alla chiamata di Emmeline Pankhurst per rompere le vetrine dei politici che si sono opposti al voto delle donne. Ethel è stato arrestata il 4 marzo 1912, insieme a decine di altri spacca-finestre, e ha scontato due mesi nella prigione di Holloway.Nata a Londra, Inghilterra. Morta a Woking, Inghilterra.~ La serie degli eroi di Marginal Mennonite Society#ethelsmyth#suffragist#suffragette#feminist

Meditazione

SEMPLICITÀ
Dolce è questo stato, sebbene basso: poiché in esso ricevo il mio pane quotidiano, che è dato dal Signore; perché non posso vivere a lui, ma come lui respira ogni istante il respiro della vita su di me.
Mary Penington


La frugalità è una delle parole più belle e gioiose della lingua inglese, eppure una delle quali siamo culturalmente tagliati fuori dalla comprensione e dal divertimento. La società del consumo ci ha fatto sentire che la felicità sta nell’avere delle cose, e non è riuscita ad insegnarci la felicità di non avere cose.
Elise Boulding


Semplicità è il nome che diamo al nostro sforzo di liberarci per dare piena attenzione alla voce ancora di Dio, piccola: la somma dei nostri sforzi per sottrarre alla nostra vita tutto ciò che compete a Dio per la nostra attenzione e il nostro ascolto chiaro.
Lloyd Lee Wilson


Oh, mio Dio! fate spazio a Cristo nei vostri cuori, altrimenti non è mai come abitare con voi; ama abitare con lo spirito povero e umile e contrito, aborrisce l’orgoglioso. Egli svuoterà le vostre anime affinché le colmi.
William Dewsbury


Leggiamo della Semplicità: DRB a guida spirituale. Gli amici credono nel vivere semplice. Questo ha significato storicamente un vestito semplice, un discorso chiaro e un incontro non ornati per il culto. Attraverso la semplicità testimonianza, gli Amici si incoraggiano a vicenda a guardare oltre l’esterno e verso l’interno.
In termini contemporanei, gli Amici cercano di vivere vite in cui attività e beni non ostacolano una comunicazione aperta e senza bacchette con gli altri e con la propria spiritualità. Sgombrare via il disordine rende più facile sentire la ′′ voce ancora piccola ′′ all’interno.
Vivere semplicemente è il giusto ordine della nostra vita e delle nostre priorità.
Leonard Kenworthy


Qualsiasi cosa un uomo si fidi, che faccia del suo Dio, che sia oro o argento, o gli onori e i piaceri di questo mondo; se confida in queste cose, le fa diventare il suo Dio.
Stefano Crisp


Possiamo guardare al nostro tesoro, ai mobili delle nostre case e ai nostri indumenti, e cercare di scoprire se i semi della guerra hanno nutrimento in questi nostri beni.
John Woolman


La prima generazione di Amici non ha avuto una testimonianza per semplicità. Si sono imbattuti su una fede che ha tagliato alla radice del modo in cui hanno visto la vita, riorientandola radicalmente. Hanno visto che tutto ciò che hanno fatto deve sgorgare direttamente da ciò che hanno vissuto come vero, e che se non fosse successo, sia il sapere che il fare sono diventati falsi. Per mantenere lucida la conoscenza e il fatto vero, hanno tolto tutto ciò che sembrava intralciarsi. Hanno chiamato quelle cose superfluità, ed è questo processo radicale di spogliarello per vedere chiaro che ora si definisce semplicità.
Fran Irene Taber


Come si evade da quella che era forse una prigione culturale (povertà volontaria nelle arti, ispirata alla divina comunità di semplicità) senza cadere nelle mani del mondo?
Kenneth Boulding, 1983


Siate fermi e fighi nella vostra mente e nello spirito dai vostri pensieri, e allora sentirete il principio di Dio per rivolgere la vostra mente al Signore Dio, da cui proviene la vita; grazie al quale potrete ricevere la sua forza e il suo potere per dissipare tutti i bluster , tempeste e tempeste.
Giorgio Fox

Patrick Zaki libero subito!

Questa accorata lettera e l’iniziativa di studentesse e studenti della scuola San Pietro ci commuove: “Siamo studentesse e studenti della scuola secondaria San Pietro di Nuoro, in Sardegna. Siamo interessati alla triste storia di Patrick Zaki. Per questo, come scuola, vorremmo aderire al progetto “Una sedia per Patrick”… Vorremmo mettere queste sagome nel nostro edificio. Il nostro obiettivo non è solo quello di raffigurare Patrick nella nostra scuola, ma di incoraggiare la nostra città a imitare l’iniziativa. Le nostre professoresse e i nostri professori stanno sensibilizzando molto su questo tema, ed è per questo che vogliamo far conoscere a più persone la tragicità degli eventi…” Saluti distinti, Le classi terze della scuola media San Pietro Link all’articolo completo: https://www.channeldraw.org/…/la-scuola-di-san…/…#PatrickLibero

Meeting Minutes

In questa data, nel 1558 (22 aprile), Louwys de Wever è stato giustiziato per decapitazione ad Anversa, Belgio. Era un anabattista. (Vedi lo specchio dei martiri, p. 583.)Sotto la minaccia di essere bruciato sul rogo, Louwys ritrattò, e così fu data la ′′ minore ′′ frase di decapitazione (secondo gli archivi di Anversa). Questo è un caso insolito, perché i recanter erano esclusi dai libri del martire. L ‘ autore di questo racconto nello Specchio dei Martiri non deve aver saputo della ricantazione, perché il testo dice che Louwys è stato giustiziato per la sua ′′ ferma adesione alla sua fede.”~ La serie di esecuzioni anabattiste di Marginal Mennonite Society

In questa data, nel 1898 (20 aprile), moriva Laura Smith Haviland. (Nato il 20 dicembre 1808.) Quacchera. Pacifista. Abolizionista. Suffragista.Nel 1832, dopo essersi trasferiti nel Territorio del Michigan da New York occidentale, Laura ha aiutato a organizzare la Logan Female Anti-Slavery Society, la prima organizzazione anti-schiavitù in Michigan. Nel 1837, lei e suo marito Charles fondarono l’Istituto per l’uvetta, la prima scuola razziale in Michigan.La fattoria Haviland divenne la prima stazione ferroviaria metropolitana dello stato. Laura ha accompagnato personalmente gli schiavi fuggiti in Canada. Ha anche fatto viaggi nel profondo Sud e ha tentato di liberare i figli degli schiavi fuggitivi. Una taglia di 3,000 $ è stata posta sulla sua testa, morta o viva, da un proprietario di schiavi del Tennessee. La città di Haviland, Kansas, è chiamata in suo onore.Nato a Kitley, Ontario, Canada. Morta a Grand Rapids, Michigan. Seppellita nel Cimitero della Valle dell’uvetta, Adrian, Michigan, accanto a Charles.~ La serie Heroes Graveyards

Potrebbe essere un'immagine raffigurante albero e attività all'aperto

In questa data nel 2001 (20 aprile), Floyd Schmoe morì. (Nato il 21 settembre 1895.) Quaccheri di sesta generazione. Pacifista. Attivista anti-guerra. Professore di Forestale presso l’Università di Washington. Primo parco naturalista a tempo pieno al Monte. Parco Nazionale Rainier. Obiettore di coscienza durante la prima guerra mondiale. Dopo la seconda guerra mondiale, Floyd andò ad Hiroshima per aiutare a ricostruire. Il suo file dell’FBI lo indicava come un ′′ pacifista rabbioso.”Nato al Prairie Center, Kansas. Morto a Kenmore, Washington, all’età di 105. anni.~ La serie degli eroi di Marginal Mennonite Society

In questa data, nel 1551 (19 aprile), una donna di nome Catharina fu bruciata sul rogo a Gand, Belgio. Era Anabattista, da Lier (circa 70 km ad est). Vedi lo specchio dei martiri, p. 503.~ La serie di esecuzioni anabattiste di Marginal Mennonite Society

In questa data, nel 1535 (17 aprile), una donna di nome Fenneken è stata giustiziata annegando nel fiume IJssel a Deventer, Olanda. (Vedi foto. )Fenneken era un riluttante Anabattista. Suo marito era il leader rivoluzionario anabattista Jan van Geelen che stava andando di città in città cercando di avviare rivolte popolari. Aveva mandato una parola a Fenneken per farsi ribattizzare o l’avrebbe rinnegata. Lei si è complimentata e è stata presto giustiziata per questo. Un mese dopo, nel maggio 1535, Jan stesso fu ucciso durante un fallito attacco al municipio di Amsterdam, a Dam Square.~ La serie di esecuzioni anabattiste di Marginal Mennonite Society#anabaptist#anabaptisthistory#deventer#womenshistory#tdih

Meditazione

INTEGRITÀ


Guardo non a me stesso, ma a ciò che è dentro di me, che la mia ammirazione si è dimostrata il mio aiuto attuale, e mi ha permesso di fare ciò che credo di me stesso non avrei potuto fare.
Elizabeth Fry, 1811 anni
(Cari amici,
Per un workshop online che sto favorendo al raduno FGC su ′′ Apertura Testimonianza di quacchero allo spirito ′′ questo 2021 luglio – per favore potete aiutarmi a individuare citazioni sulla Testimonianza della Semplicità che vi parlano.


Queste citazioni non saranno utilizzate direttamente in officina, ma condivise come risorsa in anticipo rispetto all’officina.


Ascoltate la sua voce dentro di voi, il suo testimone e la sua testimonianza che vi ha dato, che testimonia contro ogni peccato, e tutta l’ingiustizia, e tutte le miscredenze, e la durissima e l’insufficienza; e ciò testimonia contro ogni oppressione e torto; c’è che nei vostri cuori, che vi dice, che dovreste fare a tutti gli uomini, come voi vorreste farebbero a voi.
Questo è solo, questo è giusto, questo è uguale.
Margherita è caduta
Non puoi decidere come muori. O quando. Quello che puoi decidere è come vivere ora.
Giovanna Baez


L ‘ uomo morale è colui che si oppone all’ingiustizia di per sé, contrario all’ingiustizie ovunque la trovi; l’uomo morale cerca l’ingiustizia in primis in sé stesso.
Bayard Rustin, 1948


Il volere di fede nella parola e nel potere di Dio dentro, e l’abbandono di sentire la sua voce ancora, piccola, è il terreno e causa di ogni ignoranza, errori, oscurità, e confusione tra gli uomini, di tutte le sette e le specie di religione sulla faccia di tutta la terra.
William Shewen, 1631-1695 anni


La conoscenza diventa davvero tale solo quando viene assimilata nella mente del discente e mostra nel suo carattere.

Ma Caino, Nabucodonosor, e Haman erano pieni di furore, invidia e collera, che perseguitavano il popolo giusto di Dio, che mantenne la loro integrità e la loro obbedienza a Dio, con il quale erano stati accettati; quale condizione di ogni popolo è registrata per esempio , e per aver appreso il bene, e aver evitato il male, e la via del trionfo della malvagia GF Verità nel potere eterno
Quindi lasciate pregare le vostre vite, lasciate che la vostra luce risplenda…
Giorgio Fox


Quelle parole scritte (per la Scrittura significa una Scrittura) sono pubblicazioni in testimonianza di quella creazione di Parola di potere, da cui sono stati inquadrati i Mondi, (Heb. xi. 3.)
eppure non dichiarano che il mondo è stato fatto da loro, ma da quella Parola Eterna che era all’inizio, come è stata registrata, Giovanni I. 1.


lo stesso è quello che vive e rispetta per sempre, 1 Pet. i. 23. che la Parola è rapida e potente, e più tagliente di qualsiasi spada a due punti, trafiggendo anche al divisore dell’anima e dello spirito, e dei congiunti e Midollo, ed è un Disertore dei Pensieri e degli Intenti del Cuore;
Non c’è nemmeno una Creatura che non si manifesta alla sua Visione, ma tutte le cose sono nude e si aprono agli Occhi di Colui con cui dobbiamo fare, anche come è scritto, (Heb. Iv. 12, 13.)


Questa è la Parola a cui le Scritture ci indirizza, come Luce ai nostri piedi, e un Lantino sui nostri sentieri, per guidare i nostri piedi verso la Via della Pace; l’Ingresso stesso di cui dà Luce; sì, essa dà Comprensione al Semplice.
Elizabeth Bathurst, 1679


C ‘ è la stessa varietà nelle verità che c’è in certi semi e piante. Alcuni di loro sono di una crescita frettolosa e presto offrono i loro frutti alla mano che li coltivava, mentre altri, come gli alberi della foresta, richiedono molti anni per portarli alla maturità… Stai forse piantando semi per la prossima generazione , ma il tuo lavoro è assolutamente necessario per garantire un raccolto ai tuoi posteri.
James Pemberton, 1787


La somiglianza che portiamo a Gesù è più essenziale delle nostre nozioni di lui.
Lucretia Mott, 1793-1880


′′ Tu vai nel tuo oro e argento, sì nelle tue scarpe allacciate, e i poveri vogliono il pane, vogliono calze e scarpe; e tu i tuoi tanti piatti, cambio di piatti, e che tu chiami novità, e i poveri non possono avere pane;
risparmiate uno dei vostri piatti, lasciate che sia portato nel posto dei poveri, e non lasciate che non lo supplichino, ma lasciate che abbiano un posto dove possano essere custoditi, e che sia per il vostro onore e la vostra rinomata ;
Considerate qual è l’abbondanza di ricchezze in questa città, e quanto di buono potreste farne, o quanto presto potrete essere prese da essa, o da voi, dal fuoco, o dal mare, eppure per tutto ciò non potrete considerare
i tuoi poveri fratelli, che sono fatti dello stesso sangue e dello stesso stampo, per abitare sulla faccia della terra;
quindi mente la verità, che rende liberi dall’inganno, e da tutto l’accoglimento e la disseminazione, e ti porterà a una parola in tutte le tue occasioni comuni, e così dire, e così fare, e adorare Dio nella verità, e adorare Dio nello spirito…”
George Fox, 1658 anni


Le parole possono aiutare e il silenzio possono aiutare, ma l’unica cosa necessaria è che il cuore si rivolge al Creatore mentre l’ago si rivolge al palo. Per questo dobbiamo stare fermi.
Caroline Stephen, 1834-1909


E adesso cari Amici, in tutte le vostre parole, in tutti i vostri affari e occupazioni, abbiate cura di rompere le vostre parole e promesse a qualsiasi popolo. Considera in anticipo, affinché tu possa essere in grado di eseguire e rispettare le tue parole e le tue promesse agli uomini, che il tuo Sì sia Sì e Nay, Nay in tutte le cose, che Cristo ha prestato invece di un giuramento.
Perciò tutti devono considerare una mano prima di parlare il loro Sì, sì, quello che sono in grado di eseguire. Ti preserverà da ogni eritema, parole e promesse frettolose, perché questo genere di sconsiderato e rash parlare non è nell’eterno patto di luce, vita e grazia.
George Fox, Lettera 380


L ‘ amore di Dio ci rende di nuovo liberi, perché ci attira a dare un basso valore a quelle cose in cui siamo soggetti agli altri – la nostra ricchezza, la nostra posizione, la nostra reputazione e la nostra vita – e a impostare un alto valore su quelle cose che nessun uomo può portarci via – la nostra integrità, la nostra giustizia, il nostro amore per tutti gli uomini e la nostra comunione con Dio.
Kenneth Boulding, 1942


So quanto siamo fragili tutti, non possiamo essere completamente cancellati; che alla fine possiamo dimostrare la nostra integrità e rinunciare a seguire il bene da soli, nella novità della vita.
Elizabeth Fry, 1808 anni


Mi sento un grande disagio mentale, dai tempi in cui
Sono venuto su quest’isola, sul conto della
I membri della nostra Società sono mischiati con il mondo in varie sorti di business e trafficanti, trasportati in canali impuri… hanno lavorato in Superfluities, e
comprati e venduti;
e così la Dimness of Sight è venuta su molti: a lungo, gli Amici si sono messi all’uso di alcune superfluità nel vestito e nei mobili delle loro case; e questo si è diffuso da meno a più, fino a quando la Superfluità di alcuni tipi è comune tra di noi.
In questo stato in declino, molti guardano il
Esempio uno di un altro, e due tanto
trascura il puro Sentimento della Verità.
Di anni tardivi, un esercizio profondo ha partecipato alla mia mente, affinché gli Amici possano scavare a fondo, possano accuratamente scatenare la materia sciolta, e scendere alla Roccia, la fondazione sicura, e sentire quella voce divina che dà una chiara e certa Suono;
e ho sentito in quello che non inganna, che se gli Amici, che hanno conosciuto la Verità, si attengono a quella Tenerezza di Cuore, dove si rinunciano a tutte le Viste di Guadagno esteriore, e la loro Fiducia è solo sul Signore, lui gentilmente lo farà portano alcuni ad essere modelli di profonda abnegazione nelle cose relative al commercio e all’artigianato; e alcuni, che ne hanno in abbondanza
I tesori di questo mondo, saranno d’esempio
in una pura vita frugale, e paga stipendi, per
come potrebbero assumere, più liberalmente di quanto sia consuetudine in alcuni luoghi.”
John Woolman, 16° del sesto mese 1772


La nostra vocazione più profonda è quella di crescere nel nostro stesso autentico selfhood, che sia conforme o meno a qualche immagine di chi dovremmo essere. Così facendo, non solo troveremo la gioia che ogni essere umano cerca, ma troveremo anche la nostra strada di autentico servizio nel mondo.
Parker J. Palmer, 2015 anni


C ‘ è sempre stato nella Società degli Amici un gruppo di persone che si impegnava senza senso all’ideale. A chi forma questo compromesso di gruppo interiore non è per nessun motivo consentito. Se arriva uno scontro tra fedeltà all’ideale e ricoperto di cariche pubbliche, allora l’ufficio deve essere deserto. Se l’obbedienza alla visione dell’anima coinvolge occhi o mano, case o terre o vita, devono essere immediatamente arrese.
Ma c’è sempre stato anche un altro gruppo che ha ritenuto che fosse altrettanto imperativo elaborare i propri principi di vita nelle complesse faccende della comunità e dello stato, dove per ottenere una fine bisogna cedere qualcosa; dove andare avanti deve sottomettersi alle condizioni esistenti; e dove per ottenere il trionfo finale bisogna rischiare i propri ideali per le corde misericordie di un mondo non ancora maturo per loro.
Rufus Jones, 1911 anni


Dio non ci impone di assolvere a nessuno dei buoni compiti che l’umanità deve svolgere. Quello che Dio ci richiede è che non smettiamo di provarci.
Bayard Rustin, 1987

Meeting Minutes

Il dolore per la caduta sta quasi sparendo e inoltro ogni tanto messaggi di approfondimenti contro gli insulti di Martin Lutero ad ebrei e cristiani anabattisti.. che i protestanti festeggiamo in questi giorni. No proprio non siamo protestanti col loro papa di carta.

Maurizio Benazzi

COMUNITÀ


Il Signore mi ha mostrato, perché io vedessi chiaramente, che non abitava in questi templi che gli uomini avevano comandato e allestito, ma nel cuore della gente… il suo popolo era il suo tempio, e lui abitava in essi.
George Fox, 1647 anni


Appartengo a una tradizione che enfatizza davvero il trovare Dio nella comunità, e nell’ascoltare profondamente dentro per la luce interiore; l’insegnante interiore.
Eileen Flanagan, 2019


Condividendo lo Spirito di Dio dentro di loro sotto il più profondo di tutte le esperienze quacchere, la consapevolezza non detta dell’unificazione del gruppo da parte dello Spirito nell’incontro silenzioso, dove tutto il corpo, e non principalmente i suoi individui, ha ricevuto potere, saggezza e gioia ..
Hugh Barbour, 1963


Amare il proprio nemico è manifestarsi nel mettere le braccia non intorno all’uomo ma alla situazione sociale, per prendere il potere da chi lo usa male a quel punto può diventare anche umano.
Bayard Rustin 1912-1987


Il nostro processo decisionale collettivo sottolinea la ricerca insieme di trovare unità nella volontà di Dio. Abbiamo meno delle lotte per il potere e dei compromessi che caratterizzano modelli secolari decisionali e che operano contro la creazione di comunità. Soprattutto il nostro impegno a vivere la nostra vita e a condurre i nostri incontri sotto guida divina favorisce l’unità.
Carole Treadway, 2009


Un lato oscuro e terribile di questo senso di comunità di interessi è la paura di un orribile destino comune che in questi giorni di armi atomiche oscura le menti degli uomini in tutto il globo.
Emily Greene Balch, 1948 anni


La missione della chiesa non è allargare la sua appartenenza, non far uscire i nemici per accettarne i termini, ma semplicemente amare il mondo in ogni modo possibile – amare il mondo come Dio ha fatto e fa.
Parker Palmer, 1981 anni


Dietrich Bonhoeffer ha detto che la comunità è distrutta quando amiamo la nostra idea di comunità più di quanto amiamo le persone che ci sono in essa.
Anche se i quaccheri hanno questa speranza della benedetta Comunità, la mia versione della perfetta comunità quacchera non esiste e non esiste mai. Per far parte della comunità quacchera, devo uccidere la mia comunità quacchera ideale, lavorando con il disordinato e imperfetto gruppo di persone che mi circondano, accettando che sono incasinato e imperfetto anch’io.
Così potremo scoprire una visione condivisa della Comunità benedetta, meglio di qualsiasi cosa potremmo inventarci singolarmente.
Jon Martin, 2020 anni


Se uno è stato visitato da un senso diretto di presenza interiore, è spinto a dirlo a tutti quelli che lo ascolteranno. Strana e incontenibile ironia – che gli Amici che parlano così tanto della Luce Dentro dovrebbero nascondere così timidamente la propria luce sotto un cespuglio! È giunto il momento di predicare la fede che abbiamo deciso di praticare. Se abbiamo buone notizie per i nostri fratelli, e credo di sì, gridiamole dai piani domestici! Impariamo ad essere editori di verità sulla nostra fede e sulle nostre preoccupazioni sociali.
John Yungblut, 1974 anni


La preghiera vocale, versata da un cuore umile, sposta frequentemente un incontro da un livello di discussione intenso ai profondi di culto. Tali preghiere servono come un rimprovero involontario alla nostra superficialità e ci conducono più a fondo nel culto e nell’impegno. Aprono le porte della devozione, dell’adorazione, della sottomissione, della confessione. Aiutano ad unire il gruppo al livello in cui si cerca la vera unità.
Thomas Kelly, 1893-1941 anni


Un pasto, per quanto semplice, è un momento di incrocio. È in una volta la più basilare, la più fondamentale, delle attività della nostra vita, mantenendo la vita dei nostri corpi; condivisa con altri può essere occasione di gioia e comunione, unendo profondamente le persone… Digiuno e banchetti sono umani universali le risposte, e qualsiasi pasto, condiviso con amore, possono essere un’agape.
Elise M. Boulding, 2000


Ora Amici, che avete rinnegato le canzoni e il canto del mondo, vi cantate nello Spirito e con grazia, facendo melodia nei vostri cuori al Signore. Tu che hai negato il pregare formale del mondo, prega sempre nello Spirito.
Tu che hai negato il ringraziamento del mondo e il loro dire di grazia e di vivere fuori da esso, rendi grazie al Signore per mezzo di Gesù Cristo. E voi che avete rinnegato il mondo che loda Dio con le loro labbra, mentre i loro cuori sono lontani, fate sempre lode al Signore notte e giorno.
George Fox, Lettera 167


Il Signore vuole che noi siamo come uomini e donne, nella nostra vita quotidiana, mostrando alla luce la potenza di Dio, non attraverso due ordinanze o sette sacramenti, ma in mille sacramenti, se posso usare il termine: questo è vivere in Dio , farà conoscere la sua reale presenza attraverso ognuno di noi mentre si va ai propri doveri quotidiani. I nostri affari, i nostri doveri sociali e politici, saranno così abbandonati a Lui, che Egli farà uso di queste cose per essere un riflesso di sé in noi, come li facciamo secondo la Sua volontà. E come li facciamo secondo la Sua volontà, possiamo nutrirci di Lui e trovare la nostra carne e bevanda per fare il lavoro che Lui ci dà.
RIchard H. Tommaso, 1896


C ‘ è una natura reciproca nelle nostre relazioni in comunità, ma l’amore di Dio ci porta oltre lo scambio e il contratto al patto e all’impegno. Ci prendiamo cura di chi ha bisogno di noi, che sia in grado di restituire le cure o meno. Ci prendiamo cura dei prigionieri che ci hanno fatto del male, perché anche loro sono amati di Dio.
Abbiamo compassione per coloro che sono al potere, anche quando non siamo d’accordo con le loro azioni, perché sappiamo che sono umani e portano dentro di sé il seme dell’amore. Ci prendiamo cura dei migranti che hanno lasciato casa e famiglia per cercare una nuova vita in un posto strano. Ci prendiamo cura di tutto ciò che amiamo e di tutto ciò che potremmo arrivare all’amore…
La Comunità è un rifugio, un luogo sicuro dove crescere, un’arena per l’azione, la cura e l’amore – e alimentata e unita nella Luce.
Fede e pratica, riunione annuale intermontagna, 2009


In un incontro veramente raccolto, il contegno nelle proprie parole è spesso più rilascio di parole moltiplicate. Le parole che accendono alla meraviglia di Dio, ma non tentano di esaurire, hanno un carattere aperto. Nei silenzi dei nostri cuori la Santa Presenza completa le parole incompiute molto più soddisfacente.
Thomas Kelly, 1939 ‘ L ‘ incontro riunito ‘


Quando siamo in grado di accettare di essere accettati, in grado di ricevere la presenza amorevole e ascoltata di Dio sia incarnata negli altri che nascosta nei loro cuori, sperimentiamo Dio come Amore, risultando spontaneamente in gratitudine, lode e gioia. Voglio dire un’emozione di gratitudine che spezza il cuore e di gioia che un tale Amore potrebbe essere, che potremmo esserci dentro, che potrebbe essere dentro di noi, che ci siamo dentro tutti insieme.
Patricia Grady Loring, 1997


La nostra vita è amore, e pace, e tenerezza; e portare l’uno con l’altro, e perdonarsi a vicenda, e non posare accuse contro l’altro; ma pregare l’uno per l’altro e aiutarsi l’altro con una mano tenera.
Isaac Penington, 1667


Soffermati nella pazienza e nella pace e nell’amore e nell’unità l’uno con l’altro. E sii soggetto nel potere, nella vita e nella saggezza a Dio e l’uno all’altro. Che in esso tu possa essere come un piacevole campo per il Signore Dio, e come i gigli, i fiori e i boccioli sentendo le piacevoli docce e i flussi della vita dal Dio vivente che scorrono su di te, per cui la presenza e la benedizione del Signore Dio Onnipotente tra di voi può farsi sentire.
George Fox, Lettera 183

Meeting Minutes

Meeting Minutes

Buon 82° compleanno, Elisabeth Schussler Fiorenza (nata il 17 aprile 1938)! #teologofemminista. Professore alla Harvard Divinity School. Co-fondatore del Journal of Femminist Studies in Religion. Autore di ′′ In memoria di lei: una ricostruzione teologica femminista delle origini cristiane ′′ (1983) e ′′ Ma lei ha detto: pratiche femministe di interpretazione biblica ′′ (1992), tra molte altre opere. Nato a Cenad, Romania.~ La serie degli eroi di Marginal Mennonite Society. Grazie teologa per aver sempre ricordato le femministe quacchere!

In questa data, nel 1535 (17 aprile), una donna di nome Fenneken è stata giustiziata annegando nel fiume IJssel a Deventer, Olanda. (Vedi foto. )Fenneken era un riluttante Anabattista. Suo marito era il leader rivoluzionario anabattista Jan van Geelen che stava andando di città in città cercando di iniziare le rivolte del popolo. Aveva mandato una parola a Fenneken per farsi ribattizzare o l’avrebbe rinnegata. Lei si è complimentata e è stata presto giustiziata per questo. Un mese dopo, nel maggio 1535, Jan stesso fu ucciso durante un fallito attacco al municipio di Amsterdam, a Dam Square.~ La serie di esecuzioni anabattiste di Marginal Mennonite Society

Potrebbe essere un'immagine raffigurante corpo idrico

Buttiamo più soldi in difesa rispetto ai prossimi 10 Paesi COMBINATI. TAGLIAMO il budget gonfiato del Pentagono – e investiamo in cose come istruzione, sanità, case popolari, infrastrutture e tanto altro ancora.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante testo

Buon compleanno, Jo Ann Robinson (17 aprile 1912-Aug. 29, 1992). Attivista per i diritti civili. Professoressa di inglese.Jo Ann è accreditata per aver iniziato il boicottaggio del bus di Montgomery. Dopo l’arresto di Rosa Parks nel dicembre 1955, Jo Ann si è presa cura di se stessa di 50,000 borse di studio per un boicottaggio del sistema autobus di Montgomery. L ‘ idea è stata presa dal clero afroamericano locale, e nasce la Montgomery Improvement Association (con Martin Luther King, Jr., presidente).Autore di ′′ The Montgomery Bus Boicottaggio e le donne che lo hanno iniziato ′′ (Università del Tennessee Press, 1987).Nato a Culloden, Georgia. Morta a Los Angeles, California. Un’eroina non cantata del movimento per i diritti civili.~ La serie degli eroi di Marginal Mennonite Society

Buon compleanno, Anna Garlin Spencer (17 aprile 1851-Feb. 12, 1931). Ministra unitarioa Pacifista. Femminista. Suffragista. Attivista per la pace. Pastora della Cappella di Bell Street a Providence, Rhode Island, dal 1891 al 1901. Presidente della Rhode island Equal Suffrage Association. Membro fondatore nel 1915 del Partito della pace femminile (un’organizzazione pacifista che in seguito divenne la Women’s International League for Peace & Freedom). Professore di sociologia ed etica alla Scuola Teologica di Meadville.Nata ad Attleboro, Massachusetts. Morta a New York City Seppellita al cimitero di Swan Point, Providence, Rhode Island. I suoi documenti sono archiviati presso la Swarthmore College Peace Collection.~ La serie degli eroi di Marginal Mennonite Society